Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "In questo luogo è deposta la spoglia di uno..." di Lord Byron (George Gordon Noel Byron)


14
postato da , il
Il mio commento sembra scomparso pazienza. In ogni caso evidenziavo il fatto che nessuno può conoscere il rapporto che si può instaurare tra un cane e il suo amico (non mi piace il termine padrone). Il mio l'ho preso al canile , aveva tre anni, magro brutto, con le costole e si
rotte da calci o bastonate. Aveva paura anche di mangiare. Dopo poco tempo trotterellava come un ragazzino felice. E' una convivenza non facile, lui mangia se io mangio, beve se io bevo, dorme se io dormo e se non ci sono non fa niente di tutto questo a costo della sua vita.
Se la mattina dormo 1 minuto di più , mi mette il muso sulla bocca per vedere se respiro, poi tranquillizzato si sdraia ai piedi del letto e non si muove fino a chè non mi alzo.
Se rido mi gira intorno scodinzolando, se piango mi poggia il muso sulle gambe e aspetta che passi insieme a me. Quando verrà il suo momento lo porterò in campagna e
lo metterò a dormire sotto un castagno, all'ombra. Così io sarò con lui e lui con me.
Si chiama Roberto ha 16 anni ed è l'unico amico vero che ho. Vi sembra poco tutto questo ?
13
postato da , il
Che cavolo !! E' scomparso anche il mio!!!!
12
postato da , il
Ho inserito un commento 2 giorni fa, ed è stato (chissà perché) ghermito dal censore automatico. Nell'intera giornata di ieri, non è stato esaminato e non è comparso. Quando i censori semi-automatici si degneranno di esaminarlo e renderlo visibile, lo leggerete, se ne avrete voglia, tornando indietro di qualche pagina. Dovrebbe portare il numero 7.
11
postato da , il
Caro Paul Mehis, non si può pretendere d'esser compresi se si utilizzano impropriamente le parole.
10
postato da , il
Condivido il tuo pensiero Vincenzo.L'amore per gli animali è incondizionato.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti