Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Perché ti amo!? Non riesco a spiegartelo, non..." di Assunta De Rosa


13
postato da , il
Quando si discute sui sentimenti non può essere usato il metro del VERO/FALSO
12
postato da , il
errata corrige

venetta sta per vendetta
11
postato da , il
Vicienz,
dici bene
nu la fici
perchè diversamente non poteva stare in Paradiso

per certe cose c'è la donna schermo.

Dante ci ha complicato ancor di più la vita
nonostante le sue buone intenzioni di venetta.
10
postato da , il
Vincenzo, Vincenzo... A te che sei filosofo, per stigmatizzazione e correzione delle tue smanie lussuriose non posso che citare il brano che segue:
« È cosa brutta quando si ha compiacenza per un abbietto e in maniera abbietta, è bella invece quando la si prova per uno meritevole e in maniera bella. Abbietto è l'amante volgare, innamorato più del corpo che dell'anima: non è un individuo che resti saldo, come salda non è nemmeno la cosa che egli ama. Infatti quando svanisce il fiore della bellezza del corpo del quale era preso "si ritira a volo" ad onta dei molti discorsi e delle promesse. Chi invece si è innamorato dello spirito quando è nobile resta costante per tutta la vita perché si è attaccato a una cosa che resta ben salda. »
(Platone, Simposio 183d-e).
Spero però ardentemente che la tua brama di lussuria fosse meramente intellettuale e platonica.
9
postato da , il
Scusate, ma non ho capito alcuni passaggi...
l'amore non si spiega se è vero e spontaneo...altrimenti non è amore!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti