Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Ascolta in silenzio ogni lacrima che in realtà..." di Andrea Spartà


21
postato da , il
Ancora non capisco se considerate antipatici punti e virgole, oppure se considerate la mia obiezione un'offesa personale. Visto che la metafora del cibo sembra andar bene, continuamo con questa.
La prima volta che ci si cimenta cucinare - intorno agli 11 anni - ci sono delle regole che vanno rispettate per forza, non si possono prescindere. Spesso si ha la convinzione di poter fare una cosa come capita e di riuscirci, ma ignorando prassi e istruzioni ci si dimentica che - magari riuscendoci - si viene valutati anche in base a quelle. Non si può deviare sempre dai regolamenti; per farlo ci vuole coerenza e misura. Per questo motivo, non ho dato il massimo del punteggio a questa frase. Grazie per l'attenzione.
20
postato da , il
bellissima veramente...si merita il massimo dei voti!!!!!!
19
postato da , il
Non ci ho capito molto però è divertente! Bravo! ^^
18
postato da , il
Piangere aiuta, Piangere è lo specchio della verità.. e le tue parole toccano nel profondo.. complimenti..
17
postato da , il
Non è mia giusto perchè, non vorrei che ora la massacrassero nel dubbio. E' una bella frase. Sono abiutuata a guardare i contenuti, ascolatre le emozioni che mi trasmettono, non i punti o le virgole.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti