Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Quando il "ti amo" lo sostituisci con "ti..." di Silvana Stremiz

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

17
postato da , il
Bene inteso sono d'accordo con voi circa il valore di un "ti amo", ma sottolineo a volte dipendentemente dalle situazioni anche un ti voglio bene può avere il suo peso e non per questo determinare la fine di un amore.....
16
postato da , il
Oggi spesso, il ti amo viene usato con una facilità e con una disinvoltura che di fronte ad un ti voglio bene si impallidisce, a volte ...... certo poi dipende sempre dalle persone e dalle situazioni.
15
postato da , il
Credo che un "ti voglio bene" per quanto bello da esprimere e da ricevere sia comunque un sentimento"limitato".
In un "ti amo" non esistono i limiti.
14
postato da , il
Un ti amo svuotato dal suo significato...che lascia posto a un "ti voglio bene" difficile da dire... non è più amore, o forse non lo è neppure stato, Prometeo.
13
postato da , il
Non credo sia sempre così, non credo che un ti voglio bene, identifichi la fine di un amore, credo più dipenda dalle situazioni, a volte un ti amo può svuotarsi completamente del suo significato, mentre un ti voglio bene può essere anche difficile da dire.

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati