Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Dobbiamo imparare bene le regole, in modo da..." di Dalai Lama


30
postato da , il
x esatto
mio caro nessuno ignora che il problema è serio,nessuno sta sparlando ci stiamo tenendo su ciò che esprimi.
ho cercato di darti un consiglio ma non capisci!
guarda che può capitate che una coppia a lungo può scoppiare,tu hai fatto il primo passo.
se ora stai bene, perchè continui a sprezzare tua moglie?
Per fortuna le corna non le ho!e ne sono certa!
ti dico che essendo una bella donna mi capita tutti i giorni di poter tradire il mio uomo, ma non ho alcun interesse se non per il mio uomo.
se vuopi recuperare il minimo con la tua ex abbassa la guardia fallo per i tuoi figli.
questo non è sputar sentenze ma è un consiglio.
29
postato da , il
Non sono io il poeta ma Shakespeare (Otello) ed e' una frase che dice cosa vera.  Non sapendo come rispondere, e' facile inventare soprattutto ignorando come siano le situazioni.  Sparlate di cose che non conoscete...oppure le corna le hanno messe anche a voi?

Se volete posso deridervi anch'io.  Ma non lo faccio, perche' queste faccende sono serie e non se ne deve ridere.  La regola e' la fedelta'. Ma se viene violata, l'intransigenza a volte e' peggio dell'infedelta'.  E con questo passo e chiudo.
28
postato da , il
X Esatto
Hullahllah!!! Ma che sagace poeta!! Peccato!!!
27
postato da , il
A mio figlio insegno che alcune regole son fatte pei cretini: un gentiluomo certe cose non le fa, regola o meno.
Gli insegno che un gentiluomo non risponde né a 'Dio' né alle leggi ma solo alla sua coscienza: cerchi d'averla pulita, che lo comprendano o meno i/le mediocri.
Non sarà certo il Dalai Lama, che ho sentito parlarci qui a Cologno Monzese MENTRE il 'capo di Stato' godeva del Tristano alla Scala e, come QUESTO papa, s'è rifiutato d'incontrarlo, non sarà certo lui che avrà bisogno di regole!
Ci insegna invece la prudenza ed il coraggio: non venir tritati da regole assassine ma aver il coraggio di infrangerle, se errate, sino al punto di abolirle o cambiarle.
I figli di 'Esatto' (cui va tutta la mia comprensione, ammirazione e 'condoglianza') scopriranno quanto le cretine/i tendano con accanimento ad USARE le regole senza pietà.
26
postato da , il
x esatto
non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti