Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Non voglio sentirmi intelligente guardando dei..." di Franco Battiato


26
postato da , il
Questa è la dolcezza del cristianesimo. Tutto ciò che ha scandalizzato il mondo, soprattutto nelle sue anime migliori, è religione-apparato. Bisogna tornare alle radici, tornare alla parola di Gesù Cristo, senza fronzoli, turiboli e pinzellacchere.
25
postato da , il
In pratica, poi, l'imperativo del nolite iudicare (non giudicate) viene esemplificato dal Cristo nell'episodio della donna adultera: "- Chi è senza peccato scagli la prima pietra - Donna, nessuno ti ha condannata? - Neanch'io ti condanno. Vai in pace e non peccare più"-
Dunque il giudizio sull'azione viene emesso (il peccato), ma non la sentenza di condanna. Neanche da parte di Gesù Cristo.
24
postato da , il
Vincenzo, esiste una sola possibile verità ispirata: il Vento di cui ti parlavo. Quel vento ha un solo nome. Ma sai cosa fa l'accoppiata N-Z? Te lo fa soffiare in faccia, e ti impedisce di vedere dentro di te fino in fondo. Ecco: su questi concetti ti invito a riflettere.
23
postato da , il
Notte Giulio, e grazie della piacevolissima compagnia.
22
postato da , il
ll non giudicare non attiene al giudizio di valore sui pensieri, sulle azioni o in genere sui fatti, ma al giudizio sulle persone. Qualsiasi cosa tu faccia, io giudico la tua azione, ma non giudico te.
E il motivo lo spiega Lui: Non giudicate per non essere giudicati, perché con lo stesso metro col quale giudicate, sarete a vostra volta giudicati. Non naturalmente da nessuno, nè tanto meno da Lui, ma da noi stessi.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti