Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Un complimento carpito senza merito, nutre l..." di Cleonice Parisi


7
postato da , il
Allora sappiamo benissimo che davvero cancelli tutto cio che è mio. Questo mi viene riferito da molte persone. La bibliotecaria che dici tu non è bibliotecaria ma  e una persona che io non conosco affatto se non per via virtuale. NOn sono io che controllo quello che hai di mio e lo sai benissimo ma hai bisogno di pensarlo per stare bene.
Il post l'ho lasciato a quei ragazzi che scrivono che io stimo.
Ti auguro di arrivare in alto con la tua associazione culturale.
Il titolo del libro? Si lo sappiamo benissimo che è nato da li.Anche perchè mi dicesti che ti piaceva da morire. Cleo, non prendiamoci in giro.
Non credo alla storiella del togliere terreno uno all'altra ma credo invece che vive male quella cui si sente togliere del terreno che in realtà nessuno le vuole togliere. Cleo nessuno ti vuole togliere nulla stai tranquilla le mie ambizioni sono di altro tipo.Non abbasso voti o gioco a squadre. Vivo e lascio vivere non ho bisogno del giornalaio o macellaio. Puoi scrivere in modo ben curato ma non ti permetto di offendere.
6
postato da , il
Silvana allora ho chiarito con tutte, "Le favole dell'Anima" non nasce dal tuo aver pensato di fare un libro col titolo "Le poesie dell'anima", perchè sai tra i tanti titoli che mi fornisti in quell'email, io non ne focalizzai neppure uno, perchè resto del parere e mi ripeto, che scegliere il titolo di un libro sia una cosa estremamente personale, a meno che, non sia stato un fatto inconscio, che dire mi scuso se assomiglia al titolo del libro, che tu volevi fare, e che poi non hai più fatto.

Spero che questo punto si sia chiarito, ti prego dillo a tutte, non immagini quante email fastidiose ho ricevuto.

Seconda cosa, l'antologia per l'anno prossimo La Mamma, non nasce da quel pensiero che poi subito abolisti,  di fare due antologie, una per la festa della mamma e una per la festa del papà, e nato dopo aver parlato con una cara amica che ha da poco partorito...e stata lei a chiedermelo. Ero alquanto indecisa perchè il tema è più che abusato, ma dandogli un taglio particolare forse riesco a renderlo interessante.

Mi sembra che non abbiamo più punti in sospeso, le tue amiche/fans mi chiedono perchè sono sparite alcune tue poesie dalla mia rubrica (ma come lo fanno a sapere poi?)

Ti rispondo:

Alcune sono rimaste, tipo la mancanza e l'altra che vieni sempre a controllare, ma a volte mi serve spazio, e devo cancellare qualche post, non prettamente i tuoi, pertanto non te la prendere se vedrai mancare qualche altro post.

L'ultima cosa, ho visto che hai cercato di postare qlc in rubrica... ti pregherei di non farlo più, risolvi prima con tutte queste persone che ti seguono e mi vogliono male, dopo di che ne riparliamo, io amo la pace...e non voglio ingaggiare guerre, a casa mia.

Pertanto tutto alla luce del sole, con tranquillità...

Di pure a quella signora che mi scrive sempre, e che mi informa dei tuoi passi (io non le ho chiesto niente), tu conosci l'email, che ha detto che la bibliotecaria del tuo paese le ha detto, che tu hai postato un commento e che io non l'ho reso pubblico...scusami a questo punto diciamolo anche al salumiere e al giornalaio.

Ma sei proprio sulla bocca di tutti, che dirti beata te a me non mi fila nessuno, neppure sanno che scrivo.
5
postato da , il
Grazie Silvana anche tu sei un eccellente scrittrice,

per il libro a due, dopo l'esperienza bellissima dell'Altra me, ho capito che due alberi diversi, anche non volendo, rischiano di togliere terra l'uno all'altro, e per questo motivo ho preferito non accettare.

Le antologie, invece sono state un occasione meravigliosa per conoscere persone nuove e diverse sotto molti punti di vista, alcuni alle loro prime esperienze editoriali, altri affermati poeti, con loro è nato affiatamento, tanto che ad oggi siamo una diventati un associazione culturale.

Sai Silvana, ci riflettevo poco fa, ti sono grata, sei stata tu a dare l'imput a tutto questo, quella tua email dove mi proponesti di fare un libro insieme, e da lì che ho imparato ad impaginare i libri che ho conosciuto la Boopen, che ho trovato un grafico sensibile, un ottimo disegnatore, ora sono tutte persone con le quali ho creato un feeling speciale.

Tutto nasce da quella email.

Grazie ancora ti auguro tanta fortuna.
4
postato da , il
Filippa, Io voglio precisare una cosa: non ho mai detto di essere contro ogni tipo di Antologia,ma ho fatto un'altro tipo di discorso...... A direl il vero avevo proposto a Cleo molto tempo fa di fare un libro insieme per la festa della mamma. Lei preferisce le Antologie ed ha ragione, portano a una maggiore possibilità di crescita personale.
Io preferisco i libri scritti da uno o più persone, come autori e con gli stessi meriti. Appena posso acquisterò sicuramente la sua antologia, sarà  certamente un bel libro. La Cleo è senza dubbio una Brava scrittrice.
3
postato da , il
APPROPOSITO COMPLIMENTISSIMI PER LE GRANDI SODDISFAZIONI CHE STAI AVENDO...PERSINO LA RAI...

gRANDE!!!!

vAI cLEO

Al momento non è possibile commentare quest'opera.