Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La vita è la palingenetica obliterazione dell..." di Sigmund Freud


20
postato da , il
Anch'io la ricordo dai tempi del liceo (... son passati quarant'anni!) come "... la palingenetica obliterazione dell'io cosciente che s'infutura nell'archetipo prototipo dell'antropomorfismo universale", ma sinceramente ho perso il ricordo della paternità. Vi seguirò per capire chi la spunta tra Feud, Croce e Gentile...
19
postato da , il
Il mio modestissimo pensiero è il seguente: pur di perdere tempo, le persone nullafacenti assurgono a livelli ultrauniversitari.
Ciao neh!
18
postato da , il
è di Giovanni Gentile, no di freud
17
postato da , il
Credo che sia la piu' raffinata,sottile e significativa spiegazione del passaggio materialistico della procreazione,espresso in modo psicoanalitco,della perpetuazione dell'essere umano attraverso il piu' primitivo e materiale dei comportamenti umani:l'accoppiamento.Non me ne vogliano ne Freud ne Hegel.Analizzando parola per parola ,ne sono certo.
16
postato da , il
la frase esatta e completa è
la FILOSOFIA è la palingenetica obliterazione dell'iocosciente che si IMMEDESIMA e si infutura nell'archetipo prototipo dell'antropomorfismo universale.
il significato è che la filosofia è il riscontro di noi stessi, da cui si origina tutto il pensiero che vede l'uomo come modello (antico e futuro) al centro dell'universo.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti