Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Un aforisma non deve necessariamente essere..." di Karl Kraus


12
postato da , il
Cos'è un aforisma?

Dire cos’è un aforisma è come rispondere alla domanda: cos’è un pensiero? Si può solo per approssimazioni – e per aforismi. 

Alcuni aforismi sono come le foto istantanee. E anche questo è un aforisma. Alcuni sono titoli di racconti, gemme troppo piccole e verdi, fogli di scena di spettacoli mancati, accuse fondate ma senza le prove, dichiarazioni d’amore altrettanto poco fondate, veli da sollevare, nuove tavole del Rorschach, come dire contenitori in cui ciascuno possa versare i suoi contenuti. A volte sono stupidaggini intelligenti, nature morte più vive di un ritratto, ossimori utili insomma. 

~Alberto Schön (Medico, psicoanalista e aforista italiano)

Riferimento: Considerazioni sullo scrivere e leggere aforismi - Dalla prefazione di "Infallibili errori", 2006 - Scrittura aforistica - Aforismario

Fonte: http://www.aforismario.it/alberto-schon-2.htm
11
postato da , il
A mio avviso, se mai conosceremo la verità, ciò non avverrà con l'ausilio degli aforismi, e meno che meno con il supporto di quelli di KK.
10
postato da , il
www.treccani.it/vocabolario/scassaquindici/

Allo stesso modo, nel gioco del "sette e mezzo" talora si chiama ancora "carta", e si sballa.
Fuor di metafora: un aforisma che superi la verità non può che esprimere una verità sballata, cioè il falso.
9
postato da , il
Scusa, ma cos'è lo scassaquindici?
8
postato da , il
Quanto infine al termine "superare la verità", il suo significato va a mio avviso interpretato, più o meno, secondo le regole dello "scassaquindici": chi lo supera "sballa".

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti