Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Dobbiamo avere fede che la ragione produca la..." di Abraham Lincoln


16
postato da , il
Vincenzo, è doveroso spellarmi le mani e
ripetere

...se così ti ha insegnato...

Intesa Sanpaolo ... Flash People
15
postato da , il
"Se parlassi le lingue degli uomini e degli angeli,
ma non avessi la carità,
sarei come bronzo che rimbomba
o come cembalo che strepita.
E se avessi il dono della profezia,
se conoscessi tutti i misteri e avessi tutta la conoscenza,
se possedessi tanta fede da trasportare le montagne,
ma non avessi la carità, non sarei nulla.
E se anche dessi in cibo tutti i miei beni agli affamati
e consegnassi il mio corpo, per averne vanto,
ma non avessi la carità, a nulla mi servirebbe.
La carità è magnanima, benevola è la carità;
non è invidiosa, non si vanta, non si gonfia d’orgoglio,
non manca di rispetto, non cerca il proprio interesse,
non si adira, non tiene conto del male ricevuto,
non gode dell’ingiustizia ma si rallegra della verità.
Tutto scusa, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta.
La carità non avrà mai fine.
Le profezie scompariranno,
il dono delle lingue cesserà e la conoscenza svanirà.
Infatti, in modo imperfetto noi conosciamo e in modo imperfetto profetizziamo.
Ma quando verrà ciò che è perfetto, quello che è imperfetto scomparirà.
Quand’ero bambino, parlavo da bambino, pensavo da bambino, ragionavo da bambino.
Divenuto uomo, ho eliminato ciò che è da bambino.
Adesso noi vediamo in modo confuso, come in uno specchio;
allora invece vedremo faccia a faccia.
Adesso conosco in modo imperfetto,
ma allora conoscerò perfettamente, come anch’io sono conosciuto.
Ora dunque rimangono queste tre cose: la fede, la speranza e la carità.
Ma la più grande di tutte è la carità! "
Paolo, 1a lettera ai Corinzi, 13, 1-13
14
postato da , il
Agatina, smettila.
Spiegami come potrei elargire carità se gli altri non la fanno a me?
..e se me la fanno si tratta pur sempre di un giro.
Basta con la pubblicità  alle "girate" degli assegni....... ora specialmente..è anche rischioso...
per me il denaro è l'equivalente del lavoro, pago le tasse e se qualcuno deve occuparsi dei bisognosi, allora che sia il governo (di dio?) a predisporre nel miglior modo possibile l'uso del denaro riscosso dalle tasse per  far fronte alle esigenze dei bisognosi.
13
postato da , il
Piccola Fede
vedi solo ciò che è in te,
volgi il tuo sguardo più in là
c'è sorella Carità,
altruista
riversa il suo Amore
incondizionato
sull'Umanità.
Oh tu Speranza mia,
che delle tre sorelle
maggiormente saggia sei,
fai pace con la ragione
che frena la tua voglia di farmi volare
impedendomi di sognare.

"Hit et nunc"
Qui ed ora, senza proroghe
12
postato da , il
Vincenzooooooooooo,

il cane è fedele!!!!!!!!!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti