Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Colpirne uno per educarne cento." di Mao Zedong


6
postato da , il
Chi di spada colpisce....
5
postato da , il
a Silvia-penso che la frase(in senso positivo) voglia esprimere il concetto che in una società di persone che agisco in modo concorde esistono purtroppo le solite spinte particolari(interessi) che interferiscono sovente in modo pesante al bene comune.  Il colpire una di esse può sortire un effetto limitante e quindi positivo in coloro che ne vogliano emulare la negatività.  Ovviamente non stiamo parlando di educare in quanto essa presuppone ascolto e condivisione sempre in senso positivo.   Per quanto riguarda Mao è facile pensare che è stata detta in senso di potere negativo.  Il cumulo di milioni di morti che ha provocato è storia recente,e visti i risultati successivi viene voglia di piangere.
4
postato da , il
In piena rivoluzione culturale... Bé, si capisce che è molto dispendioso educarne cento e basta.
3
postato da , il
L'effetto del "colpire" potrebbe raggiungere lo scopo, ma "educare" diventa paradossale. Potremo fare raduni ciclopici...e risolvere ogni cosa. Forse, come dice Mario un'azione preventiva potrebbe...ma penso possa fermare la violenza del momento, non educare.
2
postato da , il
purtroppo questa frase ha un grande fondo di verità. In negativo il potere lo usa malamente per i propri scopi,nel positivo sovente è necessario in quanto  nella massa le menti ottuse e pervicaci sono la maggioranza.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti