Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Sapevo che mi amava e che teneva a me, ma d'un..." di Nicholas Sparks


3
postato da , il
Prima di viverlo in prima persona non ci credevo...perchè si puù amare, amare alla follia, però, ad esempio, non essere predisposto alla vita di coppia...è assurdo, lo so, ma il caro Sparks c'ha ragione...
2
postato da , il
concordo con nelly... tutto sembra bellissimo perfetto... lo ami e lui ti ama, vi rispettate, vi cercate... ma tutto questo spesso diventa abitudine e lo si confonde con amore... non si ha la forza di buttare giu' queste mura e dire basta, sembrano cosi' alte e pesanti...e si continua ad andare avanti sapendo che in fondo non è quello che vuoi... e quel brivido alla pancia lo provi per un altra persona che non vivrai mai...
1
postato da , il
quanto e vero.al inizio nn ti serve altro che quell brivido nella pancia,quella sete che vuole solo lui...e poi ....nn ti basta piu sapere che sei amato pechè nn hai piu sete di lui nè senti quell brivido.e li che ci entra l'abitudine,e li che ti viene la paura di dire basta e riiniziare.forse perchè e piu facile ma di sicuro nn e giusto.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti