Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Il processo della Chiesa contro Galileo fu..." di Papa Benedetto XVI (Joseph Ratzinger)


30
postato da Alisea91, il
Scrivo adesso e non  ripeterò quindi: attenzione!
I giornali da giorni parlano di quanto successo alla Sapienza. La frase che i giornalisti hanno detto non è corretta e sopratutto non si basa su fonti certe. La frase è stata affermata dal Professor Ratzinger, allora cardinale e oggi Papa, nel 1990. La frase è il risultato dell'analisi della condanna contro Galileo Galilei, fatta dall' Inquisizione(che aveva all' interno abusi di potere, questo non lo si può mette in dubbio, ma non c' entra niente con il discorso!), che costringeva Galilei ad abiurare perchè la tesi affermata non era in grado di soppiantare la tesi tolomeica e quindi spingeva Galilei a trovare altre prove, più convincenti, in sostanza lo esortava a cercare la verità! Comunque il processo è giusto: Galilei affermava una tesi che rivoluzionava le credenze del tempo è ovvio che si controllasse la veridicità della tesi di Galiei!
Passando al presente, ripeto di aver letto il discorso che Benedetto XVI avrebbe dovuto fare alla Sapienza e Galileo Galiei non è neppure nominato! Il Papa voleva ricordare a tutti di cercare sempre la verità, cosa che molti politici non fanno, ha scritto. Che qualcuno all' interno della Sapieza non voleva che il Papa parlasse di politica? Forse è così e ha uscito il discorso del Papa del 1990.
Quindi invito tutti a non criticare troppo presto, soprattutto se non si ha una fonte certa e sicura delle informazioni. Non credete che i giornali siano una fonte di verità, anzi, non fidatevi, perchè a volte possono propinare delle storie false , che di reale hanno poco e niente!!!
Saluti per tutti!!!
29
postato da , il
Paolo sono d'accordissimo con te, precisa e inoppugnabile!
28
postato da , il
Perchè gli studenti della Sapienza avrebbero dovuto mostrarsi tanto tolleranti verso una chiesa che di tolleranza non ne ha affatto nei confronti della scienza, che si intromette e condiziona ogni sorta di decisione politica su questioni di etica e di morale? (come se l'unica scelta giusta possibile e universale fosse la morale cattolica!). Mi sembra di vivere in uno Stato confessionale e non assolutamente "laico". Sigh! Grazie per avermi dato la possibilità di esprimermi.....
27
postato da , il
trovo che bisognerebbe fare un processo a papa ratzinger
26
postato da , il
LR, questo è un sito di frasi e citazioni pertanto abbiamo ritenuto opportuno riportare una frase che in questi giorni ha costituito il pomo della discordia fra il mondo cattolico e il mondo laico.

Nessuna accusa è stata levata da noi, ma semmai dagli utenti liberi come lei di commentare questa frase.

Purtroppo la discussione viene meno quando qualcuno si prende il privilegio di offendere le altre persone definendole ignoranti solo perché non la pensano come lei.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti