Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Il processo della Chiesa contro Galileo fu..." di Papa Benedetto XVI (Joseph Ratzinger)


50
postato da , il
Con tanta felicità leggo commenti meravigliosi di gente senza dubbio intelligenti. La tanto sbandierata libertà di parola è palesemente una falsità, perché urla la gente che si oppone senza motivazioni o giustificazioni così sciocche da rasentare la stupidità, ed è questa gente che va in tv. Che schifo. Che schifo. La questione non si fonda sull'appartenenza religiosa, ma sull'educazione e il buon senso. Ma se per forza si deve parlare di fede, è davvero assurdo che si debba per forza parlare di libertà religiosa, parità dei diritti, e poi non poter urlare al mondo: SONO FELICE DI ESSERE CRISTIANA, e difendere la propria identità. Santo cielo, ma dove viviamo? E' vergognoso ciò che è successo, ma per fortuna, "fa più rumore un albero che cade che una foresta che cresce".
49
postato da , il
Troppo rumore per nulla... forse, anzi sicuramente. Troppo rumore scomodarsi per una lettera al rettore, fagocitare l'opinione del corpo docente (solo 66 su credo diverse centinaia di docenti) e studentesca... dissentire all'invito rivolto al Papa con motivazioni inconsistenti. Mistificando un discorso che citava una frase "antipatica" e non approvata dallo stesso discorso dell'allora Cardinale Ratzinger.

Tutto questo e' davvero troppo rumore. Segnali di fumo per additare la Chiesa  a costo di falsare e modificare la realta'.

Nessuno si chiede come sia possibile che dei docenti (persone capaci di leggere un documento o ascoltare e capire delle parole pronunciate) non siano riusciti a capire il discorso di Ratzinger che tutto diceva tranne sottoscrivere il processo a Galileo? questo travisare e' ignoranza? o forse un semplice pretesto... per mandare QUESTI segnali di fumo.
48
postato da , il
Facile estrapolare una frase di un discorso molto più ampio e argomentato e decontestualizzandola renderla ridicola cosi..bisogna leggere tutto per giudicare.Nella storia dei crediti non c'entra niente il Papa,ma d'altra parte a molti di voi fa comodo un pretesto per minare la Chiesa....superficiali!
47
postato da , il
Sono daccordo sul "Troppo rumore per nulla"...anche se c'è da dire che ricevere un credito formativo per andare ad un seminario tenuto dall'illustre Papa Ratzinger è uno scandalo..non lo sapevo e mi delude moltissimo........la diversità religiosa va difesa, ognuno è libero e deve decidere liberamente in cosa credere e perchè, a patto che non imponga ad altri di fare lo stesso..è questo uno degli aspetti peggiori di tutte le religioni..e che spesso le ha accumunate......
Io sono daccordo con la proposta di togliere il crocifisso dalle aule scolastiche, non perchè non debba esserci il crocifisso, ma perchè nelle aule scolastiche non devono esserci simboli religiosi..non si tratta di chiese o moschee ma di "case dell'istruzione", che come tale non ha appartenenza religiosa o politica.....ed è per lo stesso motivo che nell'ipotesi di fondo non ero neanche cocorde con l'intervento del Papa alla Sapienza..ma come ho detto prima, alla fine ne è uscito troppo rumore...che non ha portato a nulla se non a favorire il Papa stesso...
46
postato da , il
Per quanto riguarda le “fregnacce” su quanto disse l’allora Cardinale Ratzinger su Galileo, ormai quasi tutti (anche i piu’ irriducibili) dietro attenta documentazione, hanno potuto constatare che davvero trattasi di pura mistificazione. Anzi, Ratzinger senza dubbio ha citato una frase (quella incriminata) non sua, aggiungendo di suo la seguente frase:

“Sarebbe assurdo costruire sulla base di queste affermazioni una frettolosa apologetica. La fede non cresce a partire dal risentimento e dal rifiuto della razionalità, ma dalla sua fondamentale affermazione e dalla sua inscrizione in una ragionevolezza più grande."

Per quanto concerne l’invito rivolto al Papa da parte de La Sapienza, sappiamo benissimo che non ci sarebbe nulla di male di per se’ stesso.

Ho trovato MOLTO piu’ grave (da studente quale sono) ritrovarmi ad acquisire una piccola parte dei miei Crediti Formativi seguendo un “seminario” tenuto dal Rettore dell’università, che di culturale non aveva nulla. Solo pura propaganda politica in suo favore.

Inoltre, ho sentito dire che almeno altri 2 papi del passato (non troppo remoto) hanno ricevuto lo stesso invito; non vedo che differenza debba fare OGGI.

Scommetto poi ke se quel simpatico islamico che ha alzato la voce in terra nostra per levare il crocefisso dalla scuola di suo figlio fosse stato invitato a La Sapienza, sarebbero stati molto piu’ felici.

Incredibile vedere quanto la sinistra abbia difeso a spada tratta la diversità religiosa (in particolare musulmana) che sempre piu’ dilaga settariamente nel nostro paese.. volendo a tutti i costi difendere le ALTRUI RADICI RELIGIOSE E TRADIZIONI, sempre e possibilmente a sfavore delle NOSTRE RADICI RELIGIOSE E TRADIIZONI.

E noi che gli andiamo dietro...

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti