Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Il mondo è eterno, ma le sue singole parti non..." di Lucio Anneo Seneca


17
postato da yeratel, il
Nonostane che Giuseppe abbia capito il concetto di salumiere e salumerie, non capisco perchè si ostini ad imporre cultura ed analisi in un momento faceto in un sito aperto al pubblico... l'obbiettivo? Educare al ragionamento persone che per un momento vorrebbero svagarsi con "due facezie". Ma è proibito???

Consiglio: Fate domanda allao Straff di sopperire i pareri che secondo canoni distanti dalla "salumeria" potrebbero essere dannosi all'eccellente pensiero dei maggiormente dotti, colti e sapienti...

Un caldo saluto da un M0rtadellaro Yeratel!!!!
16
postato da , il
E allora: Vincenzo, come ho prima spiegato, l'eternità del mondo, per gli stoici, è riferita all'eterno ripetersi del ciclo del "grande anno": quindi l'Universo cambia, evolve, non è sempre lo stesso, ma è eterno, perché il ciclo si ripete in eterno. Trova pace, Vicié !!!
15
postato da , il
Ma a me ciò che più interessa è che trovi pace il Cataldo.  : ))))
14
postato da , il
In definitiva, a conti fatti, tra seneca e senape c'è poca differenza...
E poi, tu che ami i proverbi saprai bene che "la filosofia è quella cosa, con la quale o senza la quale si rimane tale e quale"...
"- Povera e nuda vai, Filosofia -
dice la turba al vil guadagno intesa." (Petrarca)
Con buona pace di Seneca, del Cataldo, e (perché no..) anche del Freda.
13
postato da , il
Ma si Giuseppe apprezziamo! abbiamo un pò sdrammatizzato,  io faccio parte delle salumiere :O)
Felice giornata Eli

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti