Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Il mondo è eterno, ma le sue singole parti non..." di Lucio Anneo Seneca


22
postato da , il
Ye*ra*tel, ho commentato i tuoi commenti solo perché tu hai commentato i miei ritenendoli frutto di 0s*tin*azione nell' "im*p*0rre cult*ura ed an*alisi in un momento fac*eto in un sito aperto al pubblico"; sembra a me, viceversa che i tuoi, anche l'ultimo cui ora rispondo, denotino 0*sti*n-azione nel non voler re*nd*ersi co*nto che la frase so*tto la quale stiamo disco*rrendo è di Seneca e non di Gio*va*nni e Gia*co*mo.
21
postato da , il
Forse a qualcuno...le cose che vengono scritte...
su questo sito...danno fastidio...
Questo non deve fermare nessuno...
Cari ragazzi...
continuate a scrivere...anzi...
continuiamo tutti a scrivere...
mettendo in risalto anche quello che non và...
proponendo cose nuve...
per migliorare e migliorarci...
Occorre però...volontà...umiltà...
una certa dose di testardaggine...
e tanto tanto amore...
La strada è ancora lunga...
ma abbiamo già cominciato a camminare insieme..
continuiamo così...
20
postato da Deb73, il
il mondo e' eterno, ma ogni singola parte non e' sempre uguale e non e' neanke uguale a se stessa; io x esempio, non so piu' cucinare, ne' cantare, ne' danzare,  Yera,mi e' rimasto un barattolo di nutella ke mi ha inviato Mare, un film ??? sai sono a corto di titoli...di coda...un piccolo fiammifero???
19
postato da yeratel, il
Una sola cortesia: Dal momento che spesso i vostri lunghi commenti mi annoiano, io cerco di non "entrare a disturbare," lasciandovi ampio spazio, quindi gradirei se fosse possibile, e sempre che dall'alto del vostro sapere riteniate giusto che altri possano esprimere pareri farneticanti, di girare lontano da ciò che per mio diritto ritengo possa scrivere...
Ringrazio il Sig. Giuseppe per aver dato un senso alla mia affermazione sui Maya, ma purtroppo io volevo dire proprio quello che ho scritto e non ciò che il Sig. Giuseppe ha espresso...

Ringrazio anticipatamente per un futuro "farsi gli affari propri", nel senso di limitarsi a commentare la frase e non il mio commento!
18
postato da , il
Yeratel, se ti riferisci ai commenti dall'1 al 4, mi erano in verità parsi indirizzati a comprendere il senso della frase. In particolare il commento di Elisabetta, ma anche il tuo appena successivo.
    Trattandosi di una frase di Seneca (noto filosofo eclettico-stoico precettore di Nerone, che per tutto ringraziamento lo fece uccidere: dimmi la verità, quasi quasi lo approvi :), mi è parso ovvio che l'UNICA interpretazione possibile ne potesse esser fatta alla luce del pensiero filosofico dell'autore.
     In verità non mi ero accorto che fosse in corso un momento faceto. Ma quand'anche fosse stato in corso, credo che chiunque possa convenire che debbano esser le facezie a cedere il passo ad un serio commento della frase, e non viceversa. Tanto più che spiegazioni erano state palesemente richieste dalla comune amica Elisabetta: la sua richiesta  mi pare fosse intesa a comprendere la frase, piuttosto che a farne oggetto di ludibrio.
     Ciò premesso, ritengo per certo che  pensieri e parole sia un sito eminentemente culturale, per sua stessa vocazione. E non credo che i miei commenti alla frase di Seneca possano esservi considerati fuori luogo. Mi spiace che essi abbiano disturbato le tue facezie in un sito aperto al pubblico, ma credo che aver spiegato cosa significhi questa frase di Seneca valga forse un pò di più di farneticazioni del tutto fuori luogo, su Maya, Babilonesi ed Egizi.
     E poi: ti ho fatto anche un parallelo tra il calendario Maya e il grande anno degli stoici, dando un senso a quelle farneticazioni...cosa potevo fare di più?  : )))
     Fine della trasmissione.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti