Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Essere in meditazione vuol dire vivere una..." di Papa Giovanni Paolo II (Karol Wojtyla)


7
postato da , il
Riflessione,,,un grande uomo
6
postato da , il
a Astrella--Mario,nome maschio per eccellenza,storicamente ha riempito pagine di caratteri forti e affascinanti. Ma per passare a cose più concrete:di queste trappole è cosparsa la vita di ognuno di noi e fatalmente per non caderci occorrerebbe essere agli estremi.  O dannatamente povero o dannatamente ricco. Chi sta nel mezzo deve forzatamente essere "incudine",in quanto il compromesso è dietro ad ogni angolo.  Il "potere" questo lo sa molto bene, e il districarsi fra tutte queste trappole mantenendo la propria individualità e personalità è assai difficile,qualche volta impossibile.Se ti guardi attentamente intorno ne vedrai le prove. E' molto triste ma molti ti direbbero "che sa da fa pe' campà"
5
postato da , il
Raccoglimento, riflessione per non seguire ciecamente chiunque sembri indicare una strada. Ancora un invito a vivere pienamente...mi sembra importante soprattutto per i giovani sommersi da falsi messaggi e illusioni di felicità a buon mercato.
4
postato da , il
oh mamma mia Mario, hai il nome più bello del mondo( il nome di mio marito e di mio padre) ma sei dannatamente complicato, corri il rischio di finire nella trappola che hai individuato
3
postato da , il
Detto da un papa è tutto un programma.  La verità non detta in modo totale perchè non è solo la società laica ma è anche la società clericale. In questo contesto si potrebbe disquisire nelle differenze ma non nel contenuto di potere.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti