Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Bambino del Tesoro Son lacrime d'argento..." di Cleonice Parisi


30
postato da , il
Vero Tony io e Silvana ci stimiamo, ma questo avveniva già prima di scrivere L'Altra me, che è solo un piccolo libro che ha voluto celebrare la nostra amicizia, da regalare alle nostre famiglie, non mi aspettavo destasse interesse .
Saluti.
29
postato da , il
Brava zecondo me costruite un Romanza laddove non c'e. Scrivere  qui è un gioco e chi scrive deve saper accettare le critiche ma le critiche devobno essere di tipo letterario. Ma non c'e nulla di offensivo in ciò che ha detto Silvia e porgere l'altra  non credo centri
Siete entrambe brave nello scrivere tu e Silvana Vi leggo spero e se capiterà acquisterò il libro. NOn perchè l'hai scritto tu e nemmeno perchè l'ha scritto lei ma perchè lo avete scritto insieme è segno che non c'e sempetizioni ed invidia
Ciao Ad entrambe
28
postato da , il
Bellissime le tue parole Marco ma come tu sai bene, la vita ci trascina e non sempre si riesce ad essere luce.

A volte "le parole" costruiscono immagini che che non sempre corrispondono al vero, ma nel loro sussurrare "verità" non c'è menzogna ma solo lo scatto di un istante colto nell'anima.

Siamo tutti figli del mondo e con la nostra piccolezza vorremmo carezzare la grandezza di un sogno, una vita migliore per tutti, senza alcuna distinzione.

Un saluto a tutti e buon anno.
27
postato da , il
Io sono insegnate di catechismo .E leggo spesso Cleonice che scrive nolto spiritualmente, Però Cara Cleonice nonostante ti stimi sono profondamente deluso dal tuo comportamente. Non cammina a pari passi al tuo dire, Non puoi parlare spiritualmente e reagire d'impulso a una crticoa seppure ti sembri offensiva. Non c'e nulla di male Sergio nel valorizzare il propio operato. Ma chi si adopera spiritualmente si adopera con umiltà senza pretese senza reagire all'offesa di chi parla senza ragionare. Se La ragione è della Cleonice non deve essere presa con prepotenza e minace. Porgi l'altra guancia dice il signore...
Non voglio giudicare assolutamente non spetta a me. Ma credo che questo accanimanto sia infondo frutto di una mal compresione. Beati gli ultimi che saranno i primi questo è il comandamento di chi crede.Solo così ci puo essere una pace interiore.Altrimenti è solo una guerra al potere.Con affetto Marco
26
postato da , il
Cara Silvia,

Non riesco a capire - ripeto: forse mi manca qualche antefatto - cosa significhi questo tuo accanirti contro Cleo.

Non mi sembra una critica letteraria questo dibattito. Mi piacerebbe capire.

Del resto non vedo cosa ci possa essere di male nel cercare di valorizzare il proprio operato.

In ogni caso non credo che possa essere Cleo a decidere se essere accettata come scrittrice o meno. Queste sono decisioni che di solito prende il pubblico,

Quindi non riesco a comprendere la critica.

Piuttosto che criticare gli atteggiamenti delle persone io proverei a criticare quello che scrivono.

SJB :-)

Al momento non è possibile commentare quest'opera.