Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La ragione e l'amore sono nemici giurati." di Pierre Corneille


7
postato da , il
Non ho grandi certezze su ciò che mi accingo a scrivere , ma non vedo come l' amore possa essere pazzia - consapevole che , conoscendoti attraverso questo sito, tu possa addurre convincenti motivazioni per avvallare tale teoria- , mi pare  infatti che siano le azioni scaturitesi dal cieco inseguimento dell' amore , o più spesso dell' oggetto dell' amore, a potersi dire folli e non il sentimento , né , tantomeno l' oggetto del sentimento. Ora, prescindendo dal senso che l' autore intendeva imprimere al suo scritto - estrapolato , poi , chissà da quale sua opera- l' amore non può essere nemico della ragione poiché , tu mi insegni , tra i più struggenti e potenti sentimenti amorevoli può essere elencato anche quello per la conoscenza , che è poi quello della filosofia. Può forse questo dirsi una follia ? No , certo che no , neppure laddove questo conduce alla follia , non può identificarsi con la follia stessa.
6
postato da , il
Secondo me, la ragione, in amore non esiste proprio!
5
postato da , il
... un po' come avventurarsi in alto mare durante una tempesta , senza timone .
4
postato da , il
Seguire ciecamente un sentimento - qualunque esso sia  ed in qualsiasi grado di intensità sia - è pazzia , amico. Non il sentimento in sé.
3
postato da , il
Concordo.... :-)

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti