Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Non verremo alla meta ad uno ad uno, ma a due..." di Paul Eluard


9
postato da , il
L'unione fa la forza, non si potrebbe mai arrivare alla meta in uno, come è importante l'amicizia e la fratellanza. L'uomo in solitudine va dimenticato per lasciare spazio all'amore reciproco.                                        
PS: ho solo 13 anni, si capisce?
8
postato da , il
La poesia è l'elogio dell'amore , della condivisione e della fratellanza,come antidoto alla solitudine, all'egoismo e alla paura.
IL poeta ci invita ad amare il prossimo , perchè solo con l'amore non esisterà più il dolore, non si piangerà più in solitudine, ma si avrà sempre qualcuno accanto con cui condividere le preoccupazioni ed i dolori della vita e si potrà vincere anche la paura della morte.
7
postato da , il
la poesia è molto bella dice parla che è fondamentale procedere nel cammino della vita a due a due in un abbraccio di amore e solidarietà.L'egoismo, l'individualismo,l'indifferenza nei confronti degli altri non ci procureranno che tristezza vuoto e solitudine
6
postato da , il
nn l ho capitaaaaaaaaaaaaaaa
spiegatemelaaaaaaaaa....
5
postato da , il
"A LEGGENDA NERA DI UN UOMO KE LAKRIMA IN SOLITUDINE".
QST VERSO è IL PIU BELLO KE C'E!!!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti