Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Ciò che si fa per amore è sempre al di là del..." di Friedrich Wilhelm Nietzsche


12
postato da , il
Ma no, Angy. Ti posso assicurare che Vincenzo è il migliore di noi. Ha solo una sorta di vocazione fustigatoria, che a volte lo induce a fustigare se stesso, talora - ahimé - gli altri. Il Battista non era forse così??  : ))
11
postato da , il
Ciao Giuseppe Freda...per fortuna non ho avuto la tua esperienza...ma di pazzi al mondo ce ne sono tanti...spero che Dio mi prottegga da queste persone dove io non posso arrivare a difendermi...spero che il mio Angelo Custode che Dio mi ha assegnato dal cielo e sulla terra  vegli sulla mia vita e su tutte le persone che meritano l'Amore su questo mondo...il Paradiso può attendere non ho fretta...Buona giornata Giuseppe con un mondo di bene.  :)))Angy*
10
postato da , il
Risposta ad Angy: ci sono pazzi capaci di ammazzarti, per amore. Convinti semmai di mandarti in Paradiso più rapidamente. : ))))
Sei mai stato preso a schiaffoni da un pazzo sorridente in una casa di cura per malattie mentali? Beh, io sì...  : ((
L'amore è FATTO, non solo SENTIRE. Ed è l'azione, non il sentire, a qualificare il bene o il male.
Controrisposta a Vincenzo (che è un drop shot che ti chiama sottorete): come ho appena accennato, l'amore è una mera astrazione, finché non si traduce in azione. Nel momento però in cui vi si traduce, entrando nel mondo sensibile, cioè del qui e ora, non può sottrarsi a quei due poli gravitazionali. E dunque l'AMORE è al di là del bene e del male, non lo discuto; ma ciò che si fa (qui ed ora) per amore, cioè L'AZIONE, se non corre di filato a precipitarsi come un meteorite incandescente verso il polo del bene (quantunque estremamente primitivo e imperfetto come tutte le cose sensibili e i giudizi di valore che vi sono collegati), è il male peggiore: direi Satana in persona (Lato oscuro), perchè conduce al tragico matrimonio dell'amore col male, capace di confondere male e bene, e di distruggere la nostra piccola bussola.
Ma la smorzata la prendi facile, e mi risponderai (rimettendo agevolmente in campo la mia palla corta): io ho parlato del massimo amore...
Passante lungo linea (e siamo 0-15): infatti, anche il massimo amore (che è praticamente divino) potrebbe, in questa ottica, aver avuto la NECESSITA' (per amore: altrimenti che amore era??) di entrare in questo misero mondo del qui ed ora....

(Però, che fatica, e siamo solo 0-15)...  forse....   
    Non incominciamo con le contestazioni: è sulla linea; appena dentro, ma è dentro!!!         
        : )))))
9
postato da , il
Forse perchè quello che si fa per amore non è catalogabile...non è omologabile....non è nè bene....... nè male. Se è amore non è discutibile, nemmeno comprensibile.....il bene e il male sono facce della stessa medaglia...
8
postato da , il
Dove c'è Amore...non ci può essere del male...e tutto ciò che si fa per Amore è molto di più del solo bene...l'Amore è un sentimento molto più forte che vince su tutto...   :-)))Angy*

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti