Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Due cose belle ha il mondo: amore e morte." di Giacomo Leopardi


9
postato da , il
io amo la vita!! e si, so delle condizioni in cui viveva Leopardi, però secondo me, sapere che c'è un limite, in questo caso la morte, ci fa rendere conto dell'importanza della vita, ce la fa godere appieno... e noi la viviamo completamente sapendo che c'è una fine. non so se capisci quello che voglio dire
un saluto
Chiara
8
postato da , il
Carissima Chiara,penso che tu sia a conoscenza delle condizioni fisiche e famigliari di Giacomo Leopardi;Motivazioni comprensibili per odiare la vita ed amare la morte.Spero proprio che tu non sia nelle condizioni medesime per nutrire gli stessi sentimenti. Ed anche se lo fosse,sappi che la vita va vissuta in tutta la sua pienezza.Io ho una mia personale filosofia della quale ne sono fermamente convinto: Noi non siamo solo corpo (materia)ma anche spirito (Anima). mentre il corpo,quali struttura molecolare andrà a scomporsi quando avrà terminata la sua funzione,L'anima che è il contenitore di tutti i miei santimenti quali; Amori,passioni ecc.Lascerà il mezzo che l'ha ospitata durante questo breve tragitto di nostra vita ed in un'altra dimensione vivrà in eterno.Per cui quella che tu ed il Leopardi chiamate morte a me non fa nessun effetto. Ciao Fausto
7
postato da , il
beh per rispondere a Fausto Feltrinelli, penso che Leopardi voglia dire che senza la morte, che è un limite umano, noi non vivremmopiù una vita fatta di emozioni, ma ne vivremmo una vuota. spero di esserti stata d'aiuto
un saluto
Chiara
6
postato da , il
Condivido per l'amore ma non per il resto.Mi puoi spiegare?
Grazie  Fausto
5
postato da , il
Penso che a giorni mi suiciderò. Secondo voi dovrei farlo? In fondo non ho nulla da perdere... Addio...

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti