Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Sulla via di Sir Jo (Sergio Formiggini)


5
postato da , il
C'è molto da apprendere nel contatto con il prossimo anche quando ti ferisce in fondo non fa altro che insegnare al tuo io profondo.
Un giorno quando avrai acquisito la necessaria sicurezza le persone piccole non ti faranno più del male, perchè tu saprai vedere la loro la piccolezza e in te nascerà profonda comprensione, sarà come guardare un bambino di sei anni farti un dispetto :)))
4
postato da , il
E' molto triste alzarsi e vedere persone che senza riflettere, con l'animo vuoto interesecano la tua linea e calpestano, senza nemmeno  accorgersene, le emozioni, la vita, che vorresti seminare intorno. Lo spirito soffre e grida o piange!
3
postato da , il
Tutti gli inizi sono impervi, il grigiore che senti ha risvegliato il ricercatore assopito nella tua anima e grazie al suo occhio nuovo cercherai e troverai la via.
2
postato da , il
In questo mio periodo, la linea grigia, rappresenta la quotidianità, tra l'altro, intesa in modo non propriamente positivo.  Come l'asfalto di una strada dal quale non crescono più fiori, ma solo macchie di petrolio.
1
postato da , il
Molto triste questa poesia,  ma molto significatia. L'uomo che prende coscienza del proprio stato interiore, fotografandolo come tu hai fatto con questa lirica, vuol dire che ha sentore del proprio evolversi.
Ritorna in molti tuoi scritti la linea grigia, e quella linea che spesso ritrovi nella tua mente sarà in sentiero che ti unirà al vero vivere, seguila sino alla luce.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti