Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "L'ateismo è una protesta necessaria contro la..." di Sri Aurobindo


18
postato da , il
Io sono di padre israelita e madre musulmana ... Per motivi loro hanno preferito non indottrinarmi in nessuna delle due religioni. A scuola (ancora oggi è così) sono stata "costretta" a seguire le ore di religione cristiana ... (a meno di non chiedere dispense e sentirmi differenziata dagli altri) ... alle superiori sono stata costretta pure a baciare il crocefisso perchè il prete di religione era convinto che fossi indemoniata ... ovviamente l'ho baciato e non è successo niente ...

Oggi sono perfettamente atea, non credo esista alcun Dio. Credo che le divinità siano invenzione dell'uomo per poter allungare la propria esistenza oltre la mo(r)te ... Non abbiamo ancora imparato a percepire che l'energia di cui siamo fatti vivrà finchè vive l'universo in cui siamo immersi .. non abbiamo ancora imparato a percepire che la nostra anima vivrà solo attraverso le nostre azioni verso il mondo e gli altri. Allora cerchiamo Dio che ci salvi, ma senza imparare i due precedenti presupposti nessun Dio potrà salvarci ...
17
postato da , il
Purtroppo non concordo con questa frase ma non per la mia fede cristiana di cui ne ho tesoro e mai la metterei in discussione tantomeno in questo contesto,ma ognuno può credere in qualcosa ma nel nulla no,bisogna dare forma alla vita,ai sogni,ai nostri talenti,alle nostre realizzazioni personali e se cè il divino in ocni alito di vita ed in ogni essere vivente allora,è necessario dare e trovare sempre un senso nella vita .La vita se la ami sa ricambiare,se ateo o cristiano siamo creature e come tali ad unirci è sempre l'amore per la vita,non può esserci la vita senza sentimenti,senza l'anima ma pochi certamente potrebbero condividere il mio Dolce pensiero ma mi accontento anche di un qualcuno e se mancasse rimarrei ugualmente felice di credere in Dio anche se per moltissimi non esiste.
16
postato da , il
a roberta...  bhe teoricamente noi non  possiamo credere  nel nulla poichè non esiste quindi come si fa a credere in qualcosa che non ce, noi semplicemente non crediamo alla fede è un concetto diverso ma se è per questo anche io come ateo direi voi come fate a credere in Dio se Dio (per me)non esiste? difficile spiegare ,comprendere, capire pienamente io credo nel nulla sinceramente ma non perche lo faccia e basta ma dopo essermi posto delle domande ho deciso che è meglio non credere, credere nel nulla piutosto che altro. e praticamente è possibile
15
postato da , il
Grande Stefano :-)))
14
postato da , il
A mio parere non esistono atei, anche se tali dicono di essere. Come si fa a non credere in nulla? Avranno pure uno scopo nella vita, e allora....

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti