Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Ci sono persone "costrette" a soffrire tutta..." di Dario Pautasso


5
postato da , il
:) fantasico!
4
postato da , il
Uno dei modi migliori per essere ricordati è togliersi di mezzo. Il peggiore credo sia quello di non togliersi mai del tutto dalle p a lle,  in modo che nessuno ti rimpianga. In queste circostanze è preferibile pensare al peggio.
C'è chi pensa alla gioia, e c'è chi pensa al dolore.
C'è chi non se ne occupa.
Chi vorrebbe soltanto una differente sfumatura di blu.
Uh
Uh.
3
postato da , il
Io vedo spesso gente esagerare i propri mali, nella speranza che qualcuno le dica, ci sono io! Ma nessuno può aiutare chi si autocondanna, non l'uomo, non il cielo. E non dico di non esserne probabilmente inconsciamente parte. Anzi...
Buona giornata ragazzi.
2
postato da , il
Forse è proprio il fatto, di essere esse stesse a non vedere la propria sofferenza, ad annebbiare l'intera loro esistenza agli occhi degli altri.
Credo sia una realtà piuttosto diffusa  :((

Ciao.
1
postato da , il
Vincoli inspiegabili!

💚💚💚💚💚

Paolino 🎅

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti