Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Homo quisque faber ipse fortunae suae. Ogni..." di Anonimo


4
postato da , il
io ce l'ho tatuata questa frase ma dopo approfondite ricerche la traduzione è: fabrum esse suae quemque fortunae
3
postato da , il
Questa frase è il mio motto. Comunque non è di un anonimo ma di Appio Claudio il Cieco, vissuto a Roma nel 300 a.C.
2
postato da , il
epica e pomposa al punto giusto.......mi piace
1
postato da , il
questa me la tatuo

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti