Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La felicità è tagliarsi le vene. E scoprire..." di Joe McFly


10
postato da , il
M dispiacae, ma un senso a questa vita nn l'ho trovato forse perchè penso e credo che nn ci sia un senso...Bisogna vivere e basta...Il bello è che possiamo decidere noi fino a quanto lo possiamo sopportare...
9
postato da , il
Bè, Silvia, alzo le mani! :(
Mi dispiace terribilmente per ciò che ti è capitato e per cosa ancora provi. Purtroppo non posso aiutarti e già mi sento in colpa per aver insistito sul senso di questa frase, ricordandoti, magari, brutti momenti e brutte sensazioni.
Ripudiare questa frase, non lo farò, perchè in fondo ho scritto e credo in altre mie frasi di cui il senso è ancor più oscruo di questa... Ma se potessi scrivere anche solo una parola per renderti felice, darei il Mondo e tutto ciò in cui credo per poterlo fare!
In fondo:
"Il senso della vita è viverla fino in fondo, affinchè abbia un senso".
Se tu, che hai "vissuto" più di me, lo avessi trovato, fammelo sapere... ;|
8
postato da , il
Io l'ho letto il libro e ho visto il film di "Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino" ed è vero la protagonista ha ritrovato la gioia d vivere,ma nn facciamo d tutta l'erba un fascio cm ho già scritto io ho vissuto questa esperienza e la stò vivendo tutt'ora e m trovo d'accordissima cn quello che ha scritto Giandonato...Per me sopravvivere è stato l'ennesimo fallimento...E tutt'ora nn sn felice della vita che stò vivendo e certamente nn ho ritrovato la gioia di vivere. Tu dici spesso bisogna sfiorare la morte cn un dito per tornare ad apprezzare la vita...Io nn sn d'accordo perchè l'ho sfiorata 2 volte la morta e la vita nn l'apprezzo cm nn l'apprezzavo tempo fa.
7
postato da , il
daccordo con te...ovviamente però...sarebbe anche sbagliato generalizzare questa cosa...
6
postato da , il
Hai fatto una bella considerazione Giandonato: il suicida ama troppo la vita ed è la delusione di non avere ciò che desidera a farlo star male (un pò come diceva Schopenauer!).
Dici anche che, secondo quest'ottica, sopravvivere ad un tentato suicidio è un ennesima sconfitta.
Forse non hai letto "Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino": in quel caso, sopravvissuta, la protagonista (è una storia vera!) ha ritrovato la gioia di vivere e ha capito che poteva salvarsi dai suoi problemi...
Spesso, bisogna sfiorare la morte con un dito per tornare ad amare la vita!!!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti