Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Animula vagula blandula, Hospes comesque..." di Publius Aelius Hadrian (Publius Aelius Traianus Hadrianus)


6
postato da , il
Ho visto Il Conformista di Bertolucci ieri sera. La frase viene recitata dal protagonista durante un viaggio in treno.Mi ha riportato indietro nel tempo quando studiavo i classici. Indimenticabile.
5
postato da , il
..... ho conosciuto animula vagula blandula grazie alle Memorie di Adriano di M.Y.....
è bellissima... e il libro impareggiabile
4
postato da , il
Delicati ed intensi questi versi: sono l'epilogo della vita di un uomo che ha molto amato l'arte e la poesia, i viaggi e le culture. Anche l'ultimo viaggio, la morte, vuole essere vissuto in piena lucidità e coscienza.
3
postato da , il
Piccola anima smarrita e soave, compagna e ospite del corpo, ora t'appresti a scendere in luoghi incolori, ardui e spogli, ove non avrai più gli svaghi consueti. Un istante ancora guardiamo insieme le rive familiari, le cose che certamente non vedremo mai più... Cerchiamo d'entrare nella morte a occhi aperti...
2
postato da , il
Che dire?...Adriano è stato un grande UOMO e grandi le sue gesta!ancora oggi lascia smarrito chi lo incontra...

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti