Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Il senso della vità è viverla fino in fondo..." di Joe McFly


11
postato da , il
caro J.M,F.
Ciò che dici è giusto, ma pensa come si viveva anni anni fa, sempre guerre di potere, guerre religiose, guerre politiche (ancora oggi), malattie sconosciute non curabili,adesso debellate,eppure siamo qui con un computer a parlare con non so chi, dove nello stesso tempo cè chi pratica ancora infibulazione o muore di fame.
bene sì la cosa spaventa anche me, pensa se ciò non esistesse, nulla di nulla non potremo neanche parlarne riflettere cercare di migliorare e di progredire, pensa quelle coppie che non potevano avere figli che con la fecondazione assistita riescono con gioia,pensa quanti malati sono stati trapiantati e portati a condurre una vita "normale", ecc..ecc..considero la vita un grande dono e sono consapevole di essere nata in un contesto "fortunato" proprio perchè vedo che cè tanta gente che sofre.
come fai a dire che senso ha?
con affetto Marina
10
postato da , il
Quello che tu racconti sono belle cose, che condivido... Ma considera un bambino dell'Africa: non può giocare spensierato... Considera un vecchio abbandonato e sofferente: non può raccontare della sua vita con serenità...
Io apprezzo ciò che dici, ma ad un ragazzo, o ad un adulto che soffre, per variati motivi, non può certo capire certe cose, non lo consolano... E passa la sua vita a chiedersi "Perchè continuo a vivere? Qual'è il senso di tutto ciò?".
La cosa che mi spaventa è che, sebbene consideri la vita un grande dono, non ho ancora trovato la rispostaa questa Domanda!
Grazie... come sempre, splenddi commenti!
Joe McFly
9
postato da , il
bah! per me la nascita della vita l'evoluzione della vita la riproduzione della vita hanno molto senso.Cosa sarebbe la vita senza un bimbo spensierato che gioca, e un anziano che racconta della sua vita vissuta con fatica e semplicità, delle abitudini quotidiane vissute con serenità con semplici gesti per tanti inutili, ma non per me! tutto ha un senso.
ciao!
8
postato da , il
Bè, allora rimane una caratteristica: il ciclo come nascita di qualcosa... Ma il senso a questo ciclo continuo è il senso della vita... E ancora non è stato trovato! :p

Ora, però, sei tu che diventi un "soggetto" interessante... Continua a rispondermi, mi interessa...
7
postato da , il
che fai prendi proprio Schopenauer il più pessimista della vita il più solitario filosofo. no per ciclo della vita intendo seme... pianta frutto ... in positivo ovviamente
rimani interessante
ciao!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti