Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Non voglio pensare alle milioni di persone che..." di Giulio Pintus


2
postato da , il
Mmmm cioccolato amore mio!!!

E più se ne mangia e più ci tira su,
salvo poi piegarsi in due dal mal di pancia se si fa indigestione
e piangere quando la bilancia inesorabilmente ci ricorda
che il cioccolato che abbiamo mangiato
ora si trova spalmato sui fianchi e la panza.
1
postato da , il
Confusione che verrebbe testimoniata proprio dal massiccio consumo di tale delizioso, divino alimento proprio nel giorno della celebrazione della festa degli innamorati. Potrebbe, tuttavia, anche trattarsi di qualcosa di meditato e consapevole per rendere omaggio al cioccolato : affiancarlo ad una persona che ispira tanta dolcezza e poca diffidenza, ma mai quanto lui. Tra le ipotesi non scarterei neppure quella che vede il cioccolato come dono divino, affidato agli umani per ricercare attraverso gli oggetti somiglianti ad esso un che di piacevole in questa forma di esistenza temporanea ed illusoria.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti