Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Dio... esiste oppure no? L'eterno dilemma di..." di Silvana Stremiz

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

6
postato da , il
Concordo con Silvana.
E non penso che chi non è credente debba vergognarsi: la certezza assoluta non la può avere nessuno. Come disse Mauriac "Il massimo segno dell'intelligenza è il dubbio".
Il rispetto per le opinioni altrui, però, credo sia fondamentale. Anche, e soprattutto, quando queste divergono dalle nostre.
Brava Silvana, come sempre.
5
postato da , il
Silvana,con quattro parole hai formulato una domanda, con
altre diciannove hai proposto una risposta, sei stata chiarissima.
p.s.io con la mia incertezza appartengo a tutti.
4
postato da , il
Potresti avere ragione Fausto, ma potresti avere anche torto.
Dio comunque un mistero per tutti i credenti e non.
3
postato da , il
Si,é vero Chiara.Un verso della Bibbia dice ''Chi non é con Me é contro di Me.''Si dice che Gesu' é cosi' buono che ci porta tutti in Paradiso,ma quale!Se non abbiamo riconosciuto il gesto che ha fatto,se non abbiamo riconosciuto che abbiamo peccato non siamo puliti per andare in Paradiso ed il principale peccato é quello di vivere ogni giorno della nostra vita stando lontani da Lui,senza sapere qual'é la Sua volonta' per noi,senza parlare un attimo con Lui,l'uomo non é perfetto,basta solo che appena iniziamo la giornata preghaimo Gesu' nello starci accanto e la sera prima di dormire chiediamo perdono di qualcosa di sbagliato che abbiamo commesso che nemmeno ci siamo accorti,di leggere un po' della Bibbia ogni giorno,perché li' si trovano sempre le soluzioni ai nostri problemi.Un altro versetto dice ''Affida i tuoi piani nelle Mie mani e riusciranno.''Meglio di Lui chi c'é?Ricordate il contrario del bene é il male,il contrario di Gesu' é Satana o accetti Gesu' o niente,non c'é una via di mezzo,fin quando sei sulla terra Gesu' Ti da sempre l'opportunita' di credere in Lui,siamo noi che a volte non ce ne accorgiamo perché siamo presi dagli affari e dalla societa', oppure a volte diciamo "C'é tempo per Gesu'."No non ce n'é tempo,non lo auguro a nessuno,ma quante persone un minuto prima ci sono e un minuto dopo non ci sono piu'?
2
postato da , il
Appunto:l' incertezza e l' uomo.Tutto sta a noi.L'uomo deve credere e basta,l'unica certezza che Gesu' ci ha lasciato per credere in Lui é la Bibbia e l'uomo si deve vergognare di essere incredulo,perché poi quando succedono le disgrazie é solo colpa nostra perché non crediamo il Lui e diamo la colpa a Lui,Gesu' é buono,non é cattivo,la cattivita' appartiene a Satana;invece quando succedono le cose belle non Lo ringraziamo mai,ecco perché Gesu' non é con noi;2000 anni fa é morto sulla croce per i nostri peccati e noi non l'abbiamo accettato.Accettatelo nel vostro cuore ora che siete in tempo e vedrete le meraviglie,perché tutte le cose che sono successe,che stanno succedendo nel mondo e che succederanno sono scritte una per una nella Bibbia,l'unica verita'.Gesu' é speranza si,speranza di essere liberi dai problemi,delusione mai,Lui é un Dio di benedizioni eterne.Essere insicuri di Lui vuol dire essere insicuri di se stessi,perché non si sa da dove si é venuti,chi siamo e dove andremo.Se accetti Gesu' avrai la certezza di un futuro meraviglioso,sia in terra che in cielo,perché Lui non Ti accogliera' in Paradiso se in terra non hai accettato il Suo sacrificio,non ti meriti le benedizioni eterne che nemmeno hai conosciuto sulla terra,Gesu' proprio 2000 anni fa con quel gesto che ha fatto ha voluto metterci alla prova nel credere in Lui,pensate che continuando cosi' ci meriteremo il Paradiso?Non credo,perché non basta solo fare la carita',non rubare e non uccidere.La salvezza é una porta bassa e stretta che solo pochi entreranno.Leggete la Bibbia e chiedete a Gesu' perdono e di non lasciarvi mai.

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati