Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La musica ha radici più profonde delle parole..." di Giulio Pintus


35
postato da , il
Per tornare al tema, niente come la musica ha il potere sull'onda di una nota
di trasportarci indietro nel tempo sollecitando ricordi e profumi lontani.
34
postato da , il
Cautela e riflessione dovrebbero fruttificare nel giardino di un giovane dalle parole di un anziano in gamba: una persona che  ha vissuto necessariamente tante delusioni. Non avvilimento, nè tanto meno disprezzo.
Nel tentativo di comprensione del prossimo sta la vera intelligenza, qualsiasi età egi abbia. Forse, però, è un atteggiamento poco originale per chi è non è incline alla banalità.
33
postato da , il
www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=1WZH1m6j91g

Sono abbastanza d'accordo.
32
postato da , il
Ho inviato anch'io un commento immotivatamente censurato, che chissà quando apparirà, e che terminava con un augurio di Buon Natale per tutti.
    Censore automatico escluso.
31
postato da , il
Tipo umano ancestralmente sud*dito di prìncipi, papi, stranieri e condottieri, apolitico ed individualista, esperto oltre misura nell'arte fu*rbe*sca di barcamenarsi tra i potenti e le fazioni di ogni specie e colore, disilluso cronico a motivo di millenarie fre*ga*ture ed espoliazioni di cui fu a fasi alterne vit*tima ed artefice, l'italiano, di sua natura razionale e sma*liziato, ritiene per certo che la politica, cosa los*ca e rischiosa, non possa mutare le cose, a meno che non "sorga", a solle*tico della sua tenera emotività fanciullesca, il vincente, il deus ex machina, il condottiero, il Cesare, il Masaniello, il dux, il tri*buno, l'imperatore, il re Travicello, il Berluscone o chissà, forse anche... il Grillo capace di guidarlo e meritevole di sud*ditanza, sequela e riverenza fino al tempo della sua immancabile e più o meno igno*mi*niosa o addirittura sa*ngui*nosa detro*nizzazione.
     Ciò è sempre stato e mai cesserà di essere, indipendentemente dal susseguirsi delle generazioni, perché scritto nel destino e nel DNA di questo popolo ese*cra*bile e meraviglioso insieme.
     Buon Natale a tutti !!!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti