Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Bene e male non esistevano prima che l'uomo li..." di Giuseppe Ierna


44
postato da , il
ps:


Che cosa sono bene e male...
se non teneri amanti !.
43
postato da , il
Singor Ernia,
riguardo a un suo commento precedente. Non si preoccupi del suo estremo perbenismo... ammettere di essere un perbenista non  fa di lei un autentico perbenista.
Riguardo allo spirito, prendo atto ma non sono d'accordo con il suo discorso. Non potendo tuttavia contrastare con i fatti questa teoria,
non posso che uscire a farmi un gelato.
Ma le dico quello che ho capito in trent'anni di appena vita.
Non è importante chi sei o cosa fai, non è importante che lavoro svolgi.
non è importante se la tua donna ti ama...
l'importante è che nel gelato ci metti il nutellone !!!.

Saluti
42
postato da , il
Scusate signori, ma perchè ci soffermiamo a osservare le cose attraverso le prospettive altrui? Dio essendo un qualcosa che non si può provare non si può porre come base di un ragionamento logico, altrimenti il nostro viaggio indietro nel tempo pone la sua fine in un momento "x" prima del quale nulla esisteva.. Inviterei a ragionare senza un ipotetico Dio, semplicemente secondo un ragionamento pratico. cosa esisteva prima dell'uomo che potesse differenziare bene e male? I comportamenti degli animali, incoscienti , sono da ricercare nelle definizioni  create dall'uomo di bene o male o in un qualcosa che si rintraccia nella semplice sopravvivenza delle specie? Il male a mio parere è commettere un qualcosa di sbagliato con cognizione, altrimenti un bambino di due anni che nn sa Cosa sia una pistola e preme il grilletto uccidendo qualcuno, appartiene al male.. Pensate ..
41
postato da , il
Aggiungo il Kant de "La religione entro i limiti della semplice ragione" (1793) e l'esegesi che ne fornisce Ricoeur. Queste analisi religiose confermano il dato di fatto scientifico: non c'è bisogno d'essere contemporanei a un evento storico, s'esso lascia tracce documentali osservabili. E il cosmo le ha lasciate.
40
postato da , il
Tuttavia , accettare che Dio ed il male coesistano crea una contraddizione non semplice da chiarire...
Non intendevo però trattare di questo , ma solo ipotizzare che il bene ed il male,  contrariamente a quanto sostenuto nella frase, esistessero ancor prima dell' uomo... sempre che ci si senta predisposti a credere che, prima dell' uomo , qualcosa , realmente , sia esistito. Quale essere , infatti, dotato di capacità cognitive intellettuali tali da poterle osservare e pensare avrebbe potuto appunto prenderne coscienza ?
:-)

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti