Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Prima di chiederti se ci sia vita dopo la morte..." di Michelangelo Da Pisa


6
postato da , il
Ma ripeto: chiedersi se ci sia vita nel proprio presente, presuppone l'aver risolto il fondamentale problema: che cosa intendo per "vivere"?
    E secondo me, questa domanda è molto più difficile di quella circa cosa vi sia dopo la m0rte.
    Dunque non è che non ci si ponga domande difficili: è che, per comodità, spesso si sono  già date le risposte, senza neanche porsi le domande.  : ))
5
postato da , il
Dirai: sto andando verso la tomba.
Bene; ma allora la domanda te la sei già posta, e hai dato la risposta.
E allora?  Come la metti ?  : ))))
4
postato da , il
Tu sei in viaggio. Ti pare possibile viaggiare senza sapere dove si sta andando? Manco i polli...  : )))
3
postato da , il
Prova ad andare in vacanza senza porti domande, e vedi che fine fai.  : ))
2
postato da , il
Il porsi domande è l'essenza stessa della vita.
E quanto più le domande sono difficili, più la vita è vita.
Una vita senza domande (e senza risposte) non è degna di essere vissuta che da un bruto.  : )

ATTENZIONE: l'autore ha richiesto la moderazione preventiva dei commenti alle proprie opere.
Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti