Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Nelle famiglie italiane è ormai sempre più..." di Giuseppe Freda


12
postato da , il
er Margherita:
Ti chiedi "che fare". E io ti devo rispondere, perché un'idea ce l'ho. Non l'avessi, tacerei; ma ce l'ho, e te la espongo.
Ciascuno di noi può fare due cose: primo, manifestare le proprie idee; secondo, sostenere con la concordia della propria opinione chi lotta per quelle stesse idee.
Mi sembra che tu faccia entrambe le cose: le tue idee le manifesti, e, sotto l'altro aspetto, sei praticamente l'unica mosca bianca intervenuta nel dialogo (terribile dialogo... :) tra me e Alessandro...
Non potevi e non puoi fare di più.
Ma tu dirai: questo non basta perché cambi il mondo...
E chi lo sa? Una cosa è certa: noi facciamo la nostra parte, poi il resto è nelle mani di Dio.
Guarda, ti confido una cosa: c'è una terza via, che, stranamente per un non credente, con la tua visione di una "buona parola" hai individuato in maniera quasi ispirata. Questa via è la preghiera. Noi siamo abituati a guardare ai conventi di clausura, agli eremiti, agli stessi monaci buddhisti, come a poco meno di esaltati. E invece no. La preghiera crea una vera e propria rete di protezione che sostiene e protegge il mondo. E' come una forza superiore, fatta di migliaia di piccole forze che si muovono all'unisono, come accumulatori messi in serie, tutte connesse tra loro a formare quasi un'entità superiore.
    Ora, si può pregare in mille modi. Anche non credendo, ma OPERANDO per il bene. Dunque, per ciò che hai detto, sei quasi assimilabile ad una monaca di clausura, anche se non te ne rendi conto.  : ))
    Inoltre, e dulcis in fundo: non c'è NULLA di cui preoccuparsi, ma proprio NULLA. E ti cito un famoso Salmo, il salmo 23:  “Quand’anche camminassi nella valle dell’ombra della m0rte, io non temerei alcun male, perché tu sei con me, il tuo bastone e la tua verga mi danno sicurezza”. Nulla, in assoluto, di ciò che possa capitarci e capitare al mondo è in realtà un male: sempre e in ogni caso, e per l'eternità, sarà solo una prova per renderci migliori e più forti. Noi e il mondo intero. Questa è la realtà: che vi si creda o non vi si creda non cambia una virgola. Tanto, è realtà PER TUTTI.
     Spero di esserti stato di qualche conforto...
11
postato da , il
Tina, nel tuo parlare di cinque stelle mi sembra di cogliere una velata allusione politica... Certo, è stato un sogno sbagliato; ma pur sempre un sogno... E poi in realtà ero vigile: hai visto quanto presto mi sia risvegliato, oltre tutto senza alcuna remora per via di presunte "coerenze" che in realtà altro non sarebbero state che testardaggini...
    Grazie delle 5 stelle alla frase; ma è un voto inutile, lo sai bene... : ))
10
postato da , il
Finalmente sono riuscita a darti le premiate
5 STELLE :))
9
postato da , il
Io ti voto Pino anche se nella mia immensa piccolezza non avrò capito davvero il tuo pensiero. Ma penso al mio e dico che lo sconforto generale è tanto, nessuno parla più la stessa lingua, l'animosità dilaga, l'offesa è diventata l'unica lingua parlata e allora che fare ? Per coloro che hanno un minimo di fede non resta che affidarsi alla speranza che qualcuno più in alto di noi ci aiuti a portare la pace anche in questo nostro Paese che invece di unirci e aiutare i deboli  si diletta allo sfregio , all'insulto e io che fede non ho, io che da sempre ho cercato nel mio piccolo di combattere le ingiustizie e le cattiverie mi sento isolata in un Paese incattivito e  chiuso nella sua ignoranza e tutto ciò per cui ho combattuto oggi mi sembra vano. Ma tu o chi come te vola più in alto di me spero metta una buona parola con il 'Boss' perchè non si debba più sentire madri piangere e padri uccidersi. Scusami se ho sbagliato commento , ma non riesco più a trovare la strada.
8
postato da , il
(...Abbasta ca' se stà zitto).

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti