Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Frase ID 184425


5
postato da , il
Stravera....strabella, te la voto mille..ciao Vincè.
4
postato da , il
Cernie di passaggio :-)
3
postato da , il
Tutto quello che posso pensare non esiste
Tutto quello che posso pensare esiste
Tutto quello che non posso pensare non esiste
Tutto quello che non posso pensare esiste.
Forse , caro Vincenzo , esiste  , tra ciò che  è possibile pensare e ciò che possibile , invece , non è , esiste un limite non precisamente definito , non propriamente netto , tale per cui  risulta indecifrabile nella sua natura  come pensabile o meno . Ora , se stesse nella vaghezza di tale margine , e non nella definizione di ciò che sta di qua e di ciò che , invece , sta al di là della linea di demarcazione , la vera importanza ?
Quale è e dov' è  ed  esiste veramente il confine tra l' individuo e l' universo ? Non è che , magari , questo margine è costituito dal suo stesso pensiero ? E quali vantaggi avrebbe pensarci?
Se l' individuo e l' Universo fossero un tutt' uno , non ti pare che ponendo tra di essi  una demarcazione l' individuo si priverebbe di una parte enorme di sé ?
Non si potrebbe ritenere , in via temporanea , una falsità qualcosa di cui si dubita , finchè se ne dubita ?
Se si , però , riconoscerai che su alcune questioni  è molto difficile levare ogni dubbio , e dunque è molto difficile sostenere che queste non siano false.
Credo che questa frase sia una di quelle.
2
postato da , il
Domanda, vale anche il contrario? Cioè tutto quello che posso pensare, esiste?
1
postato da , il
Si è vero, ma quando ti confronti con altri che credono in qualcosa che tu non puoi  pensare, e te lo fanno notare...?

Ciao.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti