Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Frase ID 184425


25
postato da , il
Quanto ai crimini della fisica e della matematica, vorrei sommessamente  far notare che i crimini non sono da attribuirsi ai coltelli, ma a quelli che li usano, anziché per tagliare il pane o per pelare le patate, per fare la pelle ai cristiani...
24
postato da , il
Il pensiero umano usa intrinsecamente la matematica e noi non vogliamo ammetterlo ... Lo fa ogni giorni, in ogni momento, anche quando sceglie quale piatto prendere per mangiare, quando ci danno il resto, quando confrontiamo vantaggi e svantaggi di un'azione.

E' vero che ciò che non possiamo pensare non esiste, ma lo accetto solo in quanto dichiarazione di non conoscenza.
23
postato da , il
Passando dai concetti semplici, riguardanti il campo elettromagnetico di Maxwell e le trasformazioni di Lorentz,  a concetti un po' più seri e "difficili" :
E' VERO CHE TUTTO QUELLO CHE NON POSSO PENSARE NON ESISTE.
Io per esempio non posso pensare a Higuain, che è costato la bellezza di  40 milioni e che non riesce neanche a muoversi...
Ha ragione Vincenzo: NON ESISTE. Ma non esiste proprio...!!  : (
22
postato da , il
... Infatti era Lorentz e si parla di trasformate, non equazioni. Ma questo poco c'entra coi concetti sul pensiero.

Trovo che osservando da un altro punto di vista la frase si potrebbe intenderla osservando che il nostro pensare ha normalmente la barriera per cui tutto ciò che non viene portato alla nostra attenzione non esiste (per noi).
21
postato da , il
Credo di aver scritto una grossa stu*pi*dag*gine ... Le equazioni che ho citato come di Maxwell sono di un altro scienziato, forse proprio di Einstein stesso... !

Chiedo venia!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti