Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Muoiono sensi" di Sir Jo (Sergio Formiggini)


7
postato da , il
Proprio ora ho letto la frase
La realtà è una cospirazione creata dall'illusione dei sensi.
di Roger Penrose, postata da Pino Freda

e ora , Sir Jo, scrivi " Muoiono sensi di storie perse,
affondate nel fango del tempo.
Riprendo il cammino amando emozioni,
traendo a me il succo di vita,
aspettando te che sfuggi a me
tanto atteso amore pieno.
In passi incrocio te che cerchi,
vedo i tuoi occhi andare ancora,
ospito in me speranza che tornino.
Guardo ancora il portone, il bar;
lì, oggi vuoti, ieri te con me.
Immagino sogni per un giorno,
ospito in me anima di noi.

Sergio, è la cospirazione dei non sensi?
6
postato da , il
E sì Circe, a volte con la poesia si gioca a biliardo... Non è sempre facile in poche parole descrivere le proprie idee e soprattutto non è sempre facile capire l'autore cosa voglia dire ....
5
postato da , il
Francesca, rileggendo il tuo commento #1 mi viene in mente che più che il torcicollo girarsi a guardare provoca l'urto contro alberi, lampioni e soprattutto pali ... ;)
4
postato da , il
certo che si! Così come dici è la trama è diversa, ma quando si lancia la palla (in questo caso una poesia) non sempre se ne possono prevedere i rimbalzi forse è anche questo il bello, ci si specchia nel lago di qualcun altro anche se i riflessi sono diversi e si finisce col raccontarsi
3
postato da , il
... Non è che potrebbe essere diverso il significato dei versi:
[,,,]
    In passi incrocio te che cerchi,
    vedo i tuoi occhi andare ancora,
    ospito in me speranza che tornino.
[...]
? ...

"In passi incrocio te che cerchi" non potrebbe essere un incontro casuale diverso dalla persona che è andata via con "Muoiono sensi di storie perse" ... ?

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti