Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a A volte di Susan Randall


49
postato da , il
margherita  vedo un senso di vittimismo o sbaglio? o sbaglio ancora nel dire che mi sembra che tu stia giudicando uno scritto ? e non una critica ,come dici tu tutto non piace a tutti ,si espone un pensiero ,ma nessuno e' meglio di nessuno o meglio dire a nessuno ,di migliorare , aggiungo vero non tutto puo' piacere a tutti e nessuno mi sembra ti stia forzando a leggere ,come nessuno dice di non criticare ,infondo la critica serve a TUTTI ! ma a me sembra che tu sia ' un po' troppo' critica  di tanti e tanti scritti a me se non piace qualcosa vado OLTRE , e se mi piace commento o metto mi piace ,ma non critico , non mi sento una prima donna per poter criticare ....Joe scusa ma dovevo rispondere ...
48
postato da NoIre, il
Questo è un argomento davvero dibattuto, accidenti!!!
Io ho sempre pensato che piangere davanti alle persone amate arreca loro un grosso dolore, per cui ho cercato di evitarlo il più possibile ... però non sempre si riesce: ognuno reagisce a proprio modo e per quanto si possa decidere di diventare "freddi" e lasciarsi scivolare tutto addosso, la nostra sensibilità traspare e non la si può nascondere per molto. D'altronde, spesso per metabolizzare un dolore occorrono tante lacrime (evidenti o silenziose) ma dopo il pianto si supera con molto più successo il momento triste rispetto a quando, invece, si cerchi di nascondere tutto sotto una maschera di ferro.
A parte tutto ciò, trovo che la tua poesia sia molto bella perché sincera e scritta di cuore (e la Poesia è anche questo!).
47
postato da , il
Caro Jo, sono veramente stanca di scrivere commenti su frasi e poesie che vengono interpretati come appunti personali. Chi scrive nel sito si espone a valutazioni e commenti, chi non li vuole si avvale di quella formula aberrante 'solo per gli amici'. Non sempre tutto ciò che si scrive piace a tutti o è perfetto, ma le critiche possono servire a migliorare in fondo lo scopo del sito è questo. Il mio unico peccato è quello di essere schietta , capisco che questo susciti impopolarità.  Ma il 'bravo, bravissimo, mi piace, condivido concordo, stelle e stelline'
detto o date tanto per far qualcosa lo trovo deprimente. L'insensibilità sta nel fatto di non chiedersi del perchè del commento e rimanere fermi nelle proprie convinzioni. Il dialogo ha un valore. A me le lacrime mi hanno disidratata, quindi le conosco, proprio perchè le conosco le evito. Mi scuso dello spazio occupato senza invito e volo per altri lidi, dove la
poesia è un dono a colui che legge e che valuta secondo il proprio sentire, dove il commento sincero fa riflettere chi scrive e gratifica chi legge. Un abbraccio Franci.
46
postato da , il
Robert  grazie a te  ....
45
postato da , il
Neanch'io, non ho piu' parole, mia cara Susan! Comunque, condivido in pieno il tuo punto di vista e  ti ringrazio per la tua gentile risposta...Non vedo l'ora di leggere quella poesia, nel frattempo ti saluto con un caro abbraccio , tuo  Robert!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti