Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "La vita è come il pane: col trascorrere del..." di Indro Montanelli


5
postato da , il
vero il brutto dell'età è che cominci a calcolare quanti anni di vita ti possono ancora restare se tutto va bene!!Quanto sei giovane apprezzi la vita ma non calcoli quanto te ne resta forse perchè la vita ti sembra infinita.Ma forse ciò che ti fa apprezzare la vita sono quei momenti belli che ti accadono senza che tu abbia più sperato..
4
postato da , il
E' che non sai quanto ti resta... vengono chiamati anche da appena nati...
3
postato da , il
si sbriciola...
2
postato da , il
Magari, fosse davvero il tempo vissuto, a dare questa consapevolezza!
C'è gente, che dei propri errori...non fa mai tesoro.
1
postato da , il
Se apprezzassimo consapevolmente il nostro continuo consumarci, forse saremmo in grado di saper sorridere.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti