Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Caso Marò. Gli italiani fanno gli indiani." di Giulio Pintus


13
postato da , il
A me non risulta in verità che i due abbiano tentato di evitare di esporsi al giudizio di una corte straniera. Ritengo il loro comportamento successivo al fatto, per quanto ne so, ineccepibile. Il problema è invece che riguardo ad accuse così gravi, occorre un giudizio imparziale, cui sarebbe meglio adatta una corte internazionale piuttosto che una corte indiana o italiana. Ma restano due punti: 1) che non si possono elogiare persone sottoposte a giudizio penale per una faccenda così grave; 2) che l'Italia, ad opera del Ministro, ha fatto davvero una figura barbina col negarsi alla parola data e poi cedere di fronte al giusto risentimento indiano. Il giusto atteggiamento sarebbe stato insistere autorevolmente (ma chi non è autorevole, può darsi autorevolezza?) per il formarsi, come dicevo, di una corte di giustizia internazionale e super partes sulla vicenda. In questo, è senza dubbio vero che i due militari appaiono vittime dei comportamenti incompetenti ed imbelli dei nostri politici. Destino, peraltro, che è comune sia a loro che a noi stessi. Perché siamo tutti nella stessa "barca" con i marò. E speriamo, tra poco, di non essere anche sulla stessa barca di quei pescatori.
12
postato da , il
E l'India, che si ritrova due pescatori amm*az*za*ti e relative famiglie piangenti, cosa dovrebbe fare? Dire "vabbè, è cosa da niente, grazie e arrivederci?"
11
postato da , il
Dunque i pescatori sono m0rti di m0rte naturale? Colpiti da un meteorite? Se i due militari hanno dichiarato di aver sparato in aria, forse tiravano al piattello, e le pallottole di rimbalzo hanno colpito i pescatori, entrambi in maniera m0rtale? Quale è al riguardo l'opinione favorevole al loro operato?
10
postato da , il
E i pescatori ???????
Mah.....
9
postato da , il
Quello che è stupefacente è che il capo di stato maggiore della Difesa, generale Binelli, ex ammiraglio, abbia oggi esaltato  «l'esempio, il coraggio, la disciplina e il senso dello Stato» dei due militari.
www.corriere.it/esteri/13_marzo_24/india-maro-ira-generali-nese_45dbc4c8-9456-11e2-bd1c-50cadb6c1382.shtml
La notizia è stata presente sul Corriere della sera, come articolo d'apertura, per 5 o 6 ore. Ora è del tutto sparita, ma è ugualmente reperibile in rete.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti