Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Con i soldi sperperati dal Vaticano per..." di Jean-Paul Malfatti


16
postato da NoIre, il
Noi non potremo mai conoscere fino in fondo quali siano i veri pensieri del nuovo Papa. D'altronde anche Papa Giovanni Paolo II, per quanto fosse (e sia) molto amato dalle folle e "moderno" sotto certi aspetti, nutriva alcune ideologie piuttosto arcaiche. Tuttavia, non si può pretendere che un Papa approvi pubblicamente certe questioni delicate, come quelle degli omossessuali, pena l'andare contro la stessa religione cattolica (che sarà sicuramente la più caritatevole tra tutte, ma non fino a tal punto) nonché contro l'assetto prettamente maschilistico della Chiesa-istituzione consolidato da secoli, decretando una rivoluzione civile-cattolica che verrebbe subito fagocitata dalla Chiesa stessa. Tutto sta, a mio avviso, nel cercare di carpire ciò che di buono verrà dal nuovo Pontificato senza, però, dare troppa importanza ad ogni sillaba pronunciata: si sa che la Chiesa (maggioritaria) la pensa in un modo e sempre così la penserà, punto.
15
postato da , il
"Ispirare qualcuno a cambiare le proprie scelte o idee, vivere a modo nostro o, semplicemente, seguire i nostri esempi è una cosa; forzarlo o mettergli pressione ne è tutta un'altra." ~Jean-Paul Malfatti
14
postato da , il
se  il nuovo Papa riuscira' a trasmettere sentimenti buoni,chein questo momento servono,e a far esaltare valori ormaisoppressi da anni.
il popolo avra' ancora speranze per i poveri,e noi avremo fiducia nel successore  di Pietro.
la chiesa che si fa promotrice dei bisogni dei piu' deboli,deve dar l'esempio,con piccoli gesti.
da cattolico non praticante,noto che Monsignor Papa Francesco,si sta muovendocon passi umili,avvicinando chi si stava per allontanare
13
postato da , il
Riporto solo una frase di Elena: "Fattore scatenante è l'essere donna". Credo che questo riassuma tutta la moralità in*d*ecente che si "eleva" dietro ai vostri amabilissimi, caritatevoli pensieri!
....
12
postato da , il
Io mi rifiuto di interagire col pensiero altrui, se tal pensiero risale al medioevo ed è ancora abbarbicato ai grandi culti di massa! Basta un sorriso e due frasi di cortesia da parte di un degno rappresentante delle caste millenarie per farci dimenticare tutta la storia di so*zzerie e cru*deltà sopra ogni limite immaginabile. Se a voi va bene così...bene, a me no! Non si tratta di Dio, si tratta di rifiutare mis*tificatori che pretendono (con la forza se è necessario, come ci insegna tutta la storia) di interporsi tra Me, individuo e la Mia spiritualità! La chiudo qui, perchè non ho nessuna voglia (e nemmeno così ca*ttivo gusto) da portare avanti la solita tiritera.
Ciao!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti