Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Spesso il male di vivere ho incontrato di Eugenio Montale


12
postato da , il
Forse ho capito.
Dario, non ti piace il riposino, preferisci il sonno.
11
postato da , il
o ..così ..o pomì

rifalla, Montale non ti dice nulla .
Togli pure il meriggiare e lascia ...pallido assorto
10
postato da , il
Dario, vuoi mettere in difficoltà i tuoi alunni?

Non disorientare

Ragazzi, "Meriggiare pallido e assorto" è di Montale ed è famosa, gli ultimi versi li ricopio:

E andando nel sole che abbaglia
sentire con triste meraviglia
com’è tutta la vita e il suo travaglio
in questo seguitare una muraglia
che ha in cima cocci aguzzi di bottiglia.
9
postato da , il
Non mi preoccupa l'indifferenza divina ma quella umana.

La poesia è...bellissima
8
postato da , il
grazie...bella questa poesia....me la ricordo!!!!!!!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti