Commenti a "Quel giorno, tu sapevi che era l'ultimo." di Chiara Libero


10
postato da , il
fatika dolore e koraggio forza di volonta'...nn so ma io ho una paura tremenda di sta ks...i rikordi si sn imporantissimi...trovai qsta poesia lo kopiata te la metto qui..a me piace tanto anke il mare..ciau ^^

Le onde del mare, al tramonto, sembrano portare a riva ricordi e colori di un tempo passato. La felicità può durare un attimo eppure essere conservata in eterno, quando ormai è solo un tenero ricordo che spreme lacrime dal cuore." (da "Orchidea" di Alessandro Maiucchi)
9
postato da , il
Ciao Silvia, sei tanto cara a seguirmi e leggermi. Da un senso al mio scrivere. :)
Io sono molto più grande di te, e ho imparato con fatica e dolore, ad accettare che le persone care ci possano lasciare. Ci rimane il ricordo, che credimi, può fare compagnia; un nuovo compagno di vita che a mano amano si cresce si fa sempre più prezioso. Un abbraccio.
8
postato da , il
quasi la mia eta',,io nn ci voglio manko pensare lo posso immaginare e' krudele assai..la mamma e mamma...ci sono i rikordi e la speranza ke un giorno rivedremo tti gli affetti xduti..xo' intanto loro mankeranno assai..anke se la presenza la si sente nn e la stessa kosa..io ho sempre paura di xdere ki amo..ciau ^^ a me piace seguire e leggere :)
7
postato da , il
Si, Silvia è stato e lo è tuttora terribile. Il dolore è ancora vivo in me come allora anche se sono passati 22 anni. Al pensiero mi si stringe il cuore :((

Ciao Silvia. Grazie per esserci sempre!
6
postato da , il
mai fatto muta ..nn so quello ke dire deve essere stato terribile...

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti

Questo sito contribuisce alla audience di