Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Ma chi lavora in Curia, se ne frega di tutto?" di Violetta Serreli


12
postato da , il
Berlusconi: "Restituiremo l'Imu agli italiani"





Al Centro congressi di Milano Berlusconi presenta un piano "poderoso" che punta a togliere l'Irap e a scongiurare l'aumento dell'Iva. Poi l'annuncio choc: "Toglieremo l'Imu sulla prima casa e rimborsaremo le famiglie come risarcimento a un'imposizione sbagliata"

ora ditemi come si fa a creder ????che nervi
11
postato da , il
io non la prendo con i governi,a volte ma non noi stessi partendo da me stesso....
10
postato da , il
Talmente chiaro e puntuale da non dover aggiungere una sola parola, trovandomi decisamente e completamente d'accordo con te. Forse un giorno la Storia spiegherà come un popolo democratico abbia potuto accettare  in totale sudditanza cose già viste all'epoca
fascista quando i dissidenti andavano ''in villeggiatura''. In qualche modo oggi la Legge cerca di tutelare almeno legalmente certi atti , ma la sostanza purtroppo non cambia.
9
postato da , il
ammiro i giornalisti che usano l'arma della parola e dello scrivere per cercar almeno un po' di aprirci gli occhi,siamo un popolo di imbalsamati,che crediamo a tutto...
la chiesa e lo stato vanno a braccetto
8
postato da , il
La locuzione editto bulgaro (chiamato anche editto di Sofia, diktat bulgaro o ukase bulgaro) è utilizzata nel dibattito politico italiano per indicare una dichiarazione rilasciata il 18 aprile 2002 dall'allora Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, durante una conferenza stampa in occasione di una visita ufficiale a Sofia, dichiarazione ribattezzata poi, dal giornalista Simone Collini de L'Unità, "diktat bulgaro".

Nella dichiarazione, Berlusconi denunciò quello che, a suo dire, era stato un «uso criminoso» della tv pubblica da parte dei giornalisti Enzo Biagi e Michele Santoro e dell'autore satirico Daniele Luttazzi, affermando successivamente che sarebbe stato «un preciso dovere della nuova dirigenza» RAI non permettere più il ripetersi di tali eventi.

L'affermazione venne interpretata dall'opposizione e da una parte dell'opinione pubblica come un auspicio per l'allontanamento dei tre dalla RAI. Effettivamente i tre, dopo poco, furono estromessi dal palinsesto della RAI, alla quale solo Santoro e Biagi hanno fatto ritorno a diversi anni di distanza e dopo sentenze giudiziarie a loro favore (Luttazzi è riapparso in RAI solo per un'intervista, invitato da Enzo Biagi nel suo ultimo programma televisivo RT).

questa è la mia risposta margherita

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti