Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Timidezza di Patrizia Cosenza

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

4
postato da , il
Hai ragione Margherita per paura di sbagliare stavo zitta.. e non dicevo mai quello che sntivo ... ora voglio toglermi tutte le soddisfazioni .. vorrei essere normale in questo mondo anormale ... dire tutto quello che penso apertamente e senza paura di sbagliare o vergogna ..
ti abbracco e grazie
3
postato da , il
Non sono molto d'accordo con Marco, il contesto in cui ci muoviamo è importante e la consapevolezza dei nostri limiti pure, ma la timidezza è un problema personale dovuto ad una perenne insicurezza di se. Aspettare l'input dal prossimo si rischia di rimanere muti a vita. Io non sono mai stata timida e purtroppo a volte dovrei mordermi la lingua, ma se il contrario è la paura di espormi o non dire allora meglio la lingua sanguinante.
2
postato da , il
grazie .. io mi sono sempre sentita timida e insicura .. con tanta paura di sbagliare ...
1
postato da , il
la timidezza ,a volte non ti fa sbagliare,la timidezza  dipende dal contesto ci protegge da persone arroganti,le zero parole di un timido,hanno valore di mille inopportune parole di un Maestrone....

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati