Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "- Tu muori immeritatamente, Socrate! - Ma se..." di Socrate


3
postato da , il
Ok , ma il guaio è che io non l' ho scritta cosi!.
Io l' ho postata cosi' :

"Muori immeritatamente".
"Ma se non lo facessi, lo meriterei".

Cioè scrivendo ogni asserzione su un rigo diverso , convinto che questo aiutasse a cogliere più agevolmente il significato.
Non so se - in realtà - scritta cosi' ,come io  desideravo sia più comprensibile - a me pare di si- ma nel dubbio ,già nel primo commento - dopo aver tentato di modificarne la forma attraverso formale richiesta al sito - chiedevo se al lettore risultava  comprensibile il senso della frase , e se dunque  fosse comprensibile che eranoi due personaggi differenti   a pronunciare gli asserti.
Lo Staff , però l' ha postata sotto questa forma ed ha ritenuto come " non necessaria la modifica " che ho cercato di apporre successivamente l' accettazione della frase.
2
postato da , il
Forse intendi dire che scritta cosi' non se ne comprende il senso , e su questo sono d' accordo con te.
In caso contrario vorrei mi spiegassi perchè non ha significato.
Non è stato forse egli sempre coerente , onesto ,e vero ?
Avrebbe forse dovuto  ricorrere alla disonestà , all' incoerenza e alla falsità  per far salva la pelle ?  Ed una volta fatta salva , a che gli sarebbe servita la pelle di un mezzo uomo , la pelle di un uomo che contraddiceva i suoi propositi e ciò per cui aveva fino ad allora vissuto ?
Chi ti dice che perdere la vita a settant ' anni fosse per lui questa grande perdita , specie se  veniva soppesata con ,sopra l' altro piatto della bilancia, il trionfo eterno che ne avrebbe tratto il suo nome, la sua verità?
1
postato da , il
Purtroppo non mi pare che scritta cosi' , renda molto .
Era mio desiderio che le due proposizioni - ognuna delle quali tra virgolette - fossero una in un rigo e l' altra a capo , in un altro , ma non sono riuscito ad ottenere la modifica della frase poichè è stata ritenuta " modifica non  necessaria".
Questo , mi pareva , avrebbe agevolato a comprendere che a  pronunciarle sono due persone differenti e ,più precisamente, una Critone e l' altra Socrate.
Voi che ne dite ?

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti