Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Mio figlio stava male, pensavo che il mio..." di Maria De Benedictis


7
postato da , il
Sì, anche questo è vero...tanto che si tratta di una realtà che mi ha spinto a creare quest'altra frase sul tema:  "Ci sono errori ed errori. Da alcuni di essi impariamo a distinguere ciò che veramente è nostro da quello che i nostri genitori o professori hanno creduto in buona fede di insegnarci come giusto. Ma ci sono anche quegli altri che continuiamo a ripetere, ripetere e ripetere ancora senza mai imparare nulla di utile o pratico."

Grazie per il nuovo commento e un grossissimo abbraccio.

Paolino '-)
6
postato da , il
sì, jean, è così, ma non è sempre facile!
Il mestiere del genitore è difficile e a volte si sbaglia inconsapevolmente...ma non sempre!
5
postato da , il
Ecco ciò che tutti i genitori, maestri e educatori dovrebbero sapere e soprattutto mettere in pratica: "Educare è più che istruire, è anche e soprattutto risvegliare la responsabilità di crescere, vincendo le paure e l'insicurezza per vivere con dignità e coraggio ogni pezzo di ogni giornata." ~Jean-Paul Malfatti
4
postato da , il
Patrizia non si può sentire colpa verso chi non è stato fortunato, tutti vogliamo stare bene, sarebbe disumano il contrario...se la persona vicina soffre per questo, bisogna starle vicino, ascoltare i suoi silenzi, asciugarle le lacrime e abbracciarla , farle sentire che non è sola , ma non solo per una settimana e poi "il mio l'ho fatto!", no! quel dolore è per tutta la vita!!!!
grazie per il tuo comm.

Rocco , grazie per commentarmi,per la tua sensibilità, grazie.

jean, grazie per il complimento, ma dovresti chiederlo a loro...forse adesso sono ancora piccoli, ma non credo che direbbero lo stesso, c'è la dodicenne che scalcia come un puledro e mi fa impazzire, ma io sono tosta, dovrà picchiare parecchio....;)
3
postato da , il
Brava, alcuni sono fortunati, altri no ma, come ho scritto in un mio pensiero, C'e' sempre speranza finche' si continua a lottare.....

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti