Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Frase ID 154607


30
postato da , il
Non si tratta di essere sordi, si tratta di osservare e capire cosa spinge l'uomo. Ogni azione che compiamo è funzione di un bisogno da soddisfare e su questo non ci piove!!! Sembra bru*t*to razionalizzare tutto così, ma è la realtà. Ora sindacare se un comportamento sia giusto o ingiusto, positivo o negativo è un altro discorso. Ma quanto detto sopra resta.

Dobbiamo smetterla di vedere le azioni dell'uomo come bontà d'animo o ca*ttiv*eria d'animo. Il nostro cervello funziona in base a bisogni, ad un sentire che porti una sorta di "vantaggio". Non intendo un ritorno "economico" in termini veniali ed utilitaristici, e non intendo che gli altruisti lo siano per vanagloria; sostengo solo che la realtà è che le azioni dell'uomo scaturiscono da bisogni, altrimenti non facciamo nulla.

Che l'altruismo, come tante altre cose, sia positivo o negativo dipende dalle modalità di "uso" e "somministrazione".

Le verità si trovano solo osservando e non ondeggiando sull'onda delle sensazioni.
29
postato da , il
Sul rapporto , o il legame tra l' egoismo e l' altruismo si potrebbe prendere ad esempio l' oramai diffusa consuetudine - specie in politica- di indurre gli altri a  servire i propri interessi dando loro a vedere che stanno servendo i loro.
Ecco in questo caso mi pare lampante l' interesse e l' utilità biunivoca già citata nel mio commento # 34 , benchè il politico facendo credere ai cittadini di fare loro un servigio , lo compia - in realtà - a se stesso ; ed i cittadini credendo di perseguire un loro obbiettivo desiderato , stiano - in realtà - perseguendone , o un altro , o il medesimo se indotti a crederlo tale.
28
postato da , il
non c'è peggior sordo di chi non vuole ascoltare...
e con questo ho finito.
27
postato da , il
Le azioni cvhe compie l'uomo, a mio vedere, sono sempre "egoistiche". Sono i bisogni che ci spingono a fare qualsiasi cosa; se non avessimo questa spinta "economica" non faremmo un bel niente. Anche l'altruismo deriva da un bisogno da soddisfare. Il missionario ha il suo bisogno di gratificare Dio, l'ateo sentirà il bisogno di aiutare perchè così si sente maggiormente utile ... In fondo soddisfare un bisogno è sempre un piccolo "egoismo"... Non ho niente in contrario all'altruismo, sottolineo solo che deriva da un bisogno.

In ogni caso vero è che qualcuno si adagia sugli altruisti, evidentemente al bisogno di sfruttare ... ;)

Altri si "siedono" attorno all'altruismo ed è ancora peggio!!!
26
postato da , il
...stupida e nè sfruttata.
il malato si consola, si lava, si nutre, si segue, si ama...il malato è mio fratello e domani potrei essere io!!! e tu...

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti