Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Frase ID 154607


45
postato da , il
ahh !!!!!   ahhh!!!!     THANK  YOU  VERY MUCH VINCENT !!!!
44
postato da , il
VINCENZO..GIVE ME FIVE !!!!!!!
43
postato da , il
Direi che dopo 12 pagine di commenti si possano tranne delle conclusioni, cioè che tutti stiamo dicendo le stesse cose in modo del tutto diverso. Quindi come spiegavo nel mio commento n.6 , possiamo dire che nessuno è favorevole all'assistenzialismo forsennato per appagare potere,
ingordigia e mala fede di chi pensa sia meglio 'aiutare' i popoli piuttosto che lasciarli progredire autonomamente senza depredarli.
Mentre il 'buon cuore' dell'uno in determinati casi possa essere buona cosa. Detto ciò spero siate tutti d'accordo !!!!
42
postato da , il
Giulio caro, credo che quello che tu esprime spiega molto bene quello che io intendevo dire con il discorso dei bisogni.

Per quanto mi riguarda resta ancora da indagare sulla posologia dell'altruismo e, a questo punto, del suo contrario, l'egoismo ...
41
postato da , il
Analizzando la questione "altruismo" sotto diverse luci , ho avuto quasi una folgorazione...
Se  ci pensiamo bene la semi-gregarietà dell' uomo può esserci molto d' aiuto nelle comprensione del problema.
L' essere umano, sin  dalla notte dei tempi , contiene in sè diverse coppie di sentimenti , di bisogni e  di comportamenti che non ci sarebbe nulla di strano nel definire contrari e confliggenti come l' amore e l' odio, il razionale e l' irrazionale , verità e menzogna , coraggio e paura , gregarietà  e bisogno della solitudine.
Ecco proprio in quest' ultima coppia di bisogni intravedo la radice delle ragioni che sviluppano l' altruismo e l' egoismo.
Dal bisogno di sentirsi inseriti  in un gruppo sociale in cui apportare solidità e benessere,  e prelevare sicurezza e benefici vari , alla necessità di un proprio spazio personale riservato esclusivamente a sè stessi.
Due bisogni che se letti in questo modo non contengono nulla di anomalo e strano , ma che rimangono confliggenti poichè uno preclude l' altro ma che in realtà apportano vicendevolmente e biunivocamente benefici  sia all ' individuo nella sua solitudine , che al gruppo sociale . Esattamente proprio come - dicevo - altruismo ed egoismo in cui non si può separare il beneficio egoistico del gesto  altruistico , e neppure si può scindere nettamente il beneficio altruistico  dal gesto egoistico.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti